Marte, lo spirito continua

La Nasa rinuncia ai tentativi di liberazione del rover Spirit, che continuerà la propria missione diventando una stazione scientifica fissa. Sempre orientato verso il sole, il rover marziano brucia di vita.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-01-2010]

Spirit trappola sabbia Marte Nasa

Lo scorso aprile una delle ruote di Spirit, il rover che la Nasa ha inviato su Marte nel 2004, è rimasta incagliata in una zona sabbiosa, impedendo al robot di muoversi; da allora l'agenzia spaziale americana ha tentato diverse manovre per liberarlo, ma senza successo anche a causa delle altre due ruote da tempo incapaci di girare.

Ora la Nasa ha deciso di sospendere ogni ulteriore tentativo, dopo aver constatato che le speranze di successo sono pressoché nulle. Non si tratta tuttavia della fine di Spirit, che si trasformerà invece in una stazione fissa.

"Qualcuno ci ha definito "Tutti pazzi", ma non lo siamo. C'è una serie di indagini che possiamo compiere solo con un veicolo stazionario, e che abbiamo rimandato durante gli anni in cui Spirit si è mosso" ha spiegato con un amaro sorriso Steve Squyres, ricercatore della Cornell University coinvolto nel progetto Mars Exploration Rover. Ma qualcosa scompare. "La perdita della mobilità non è un incubo di morte, non significa che la missione termina all'improvviso. Invece ci permette di passare alla scienza stazionaria". Parole. E' irrazionalità sconnessa o la vittoria della sconfitta?

Così Spirit, dalla sua posizione ormai definitiva, come un condannato a morte nel suo quieto vivere, si prepara ad affrontare il freddo inverno marziano, dove la temperatura può arrivare a 133 gradi sotto lo zero; studierà l'atmosfera e le condizioni meteorologiche del pianeta, anche se non è più al "100%" e continuare a sostenerlo sarebbe una Negazione bella e buona.

A questo scopo, nonostante sia sempre in bilico, la Nasa sta cercando di farlo ruotare in maniera tale da garantirgli la migliore esposizione al sole - condizione fondamentale per accumulare l'energia necessaria al funzionamento e alla sua sopravvivenza durante i prossimi mesi. Anche lassù la Spirit ha bisogno di qualcuno che la guardi, il sole. Il giorno del sole è arrivato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Pene su Marte, pena sui giornali

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Lo so, mi sono registrato per rispondere a un commento di un mese fa a un articolo di piu' di un anno fa', ma mi sembrava brutto dopo tutto l'impegno dell'autore dell'articolo che solo uno se ne sia accorto, e tra l'altro non abbia spiegato :P Tutte le parole in rosso sono riferimenti al grande gruppo HC/punk/rock torinese degli anni... Leggi tutto
14-8-2011 09:38

Ciao francone. Capisco che tu abbia in grazia il "come da oggetto." Se ti riferisci alla band omonima mi spieghi cosa c'entra questo tuo commento con l'argomento del 3D? Se invece ti riferisci ad altro, possiamo essere così fortunati da sapere da te che cosa intendi con il "come da oggetto." con il quale ci hai... Leggi tutto
19-7-2011 18:01

Belli i Negazione Leggi tutto
19-7-2011 15:13

In qual senso l'intendi? Negare è respingere, confutare è dimostrare l'inesattezza o incompletezza di alcune parti o del tutto. Confutare una teoria o una affermazione non è necessariamente una negazione in toto della teoria o dell'enunciato preso in esame. Parte della struttura può rimanere in piedi ed essere riutilizzata in altro... Leggi tutto
31-1-2010 09:57

Negazione o confutazione? Leggi tutto
31-1-2010 01:41

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra queste minacce all'ambiente ritieni che sia quella da affrontare con maggiore urgenza?
La drastica riduzione della biodiversità: alcune stime ritengono che oltre cento specie ogni giorno si estinguano, compromettendo l'ecosistema in maniera irreversibile.
L'assottigliamento della fascia dell'ozono che protegge dagli ultravioletti dannosi: l'utilizzo di certi materiali (come i CFC) assottiglia lo strato di ozono mettendo in pericolo l'intero pianeta.
I cambiamenti climatici: l'aumento della temperatura causato dai gas serra può portare all'innalzamento dei mari e ad altre catastrofi, come inondazioni, siccità e tempeste.
I rifiuti tossici: dai pesticidi agli erbicidi fino alle scorie nucleari, tutti questi scarti hanno effetti dannosi sull'ambiente per molti anni dopo la loro produzione, contaminando acqua, aria e terra (e tutto quanto vi cresce).
L'impoverimento degli oceani: la pesca eccessiva ha decimato la fauna ittica, colpendo in particolare i grandi pesci predatori. A questa si aggiungono i rifiuti (specialmente in plastica) scaricati negli oceani e l'aumento dell'acidità dei mari.

Mostra i risultati (1697 voti)
Marzo 2020
Windows 10, l'aggiornamento causa problemi di connessione
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Tutti gli Arretrati


web metrics