Grave falla in OpenSSL, a rischio le connessioni "sicure"

Una vulnerabilità nel sistema crittografico mette a rischio i sistemi di crittografia a chiave pubblica: in pericolo la sicurezza dei siti di e-commerce e conti online.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-03-2010]

Bug OpenSSL

La cattiva notizia è che esiste una grave vulnerabilità in OpenSSL (in particolare nell'algoritmo usato, RSA), tale per cui è possibile estrarre le chiavi crittografiche con un po' di lavoro; quelle buone sono due: per farlo è richiesto un intervento hardware, e OpenSSL è già al lavoro per realizzare una patch.

Gli autori della scoperta sono Andrea Pellegrini, Valeria Bertacco e Todd Austin, ricercatori dell'Università del Michigan, i quali sottolienano "come questo attacco possa essere perpetrato con limitate risorse computazionali".

Bastano 100 ore di lavoro per ottenere la chiave da 1.024 bit, ma l'attacco deve essere portato a livello hardware agendo sul voltaggio del chip sotto attacco: occorre insomma accesso fisico e una buona dose di perizia.

"Gli schemi crittografici a chiave pubblica sono ampiamente usati ovunque" spiegano i ricercatori, che evidenziano la potenziale grande portata di una falla di questo tipo, dimostrando come sia possibile "portare attacchi su microprocessori al fine di estrarre chiavi private dalle routine crittografiche che eseguono".

L'algoritmo RSA (dalle iniziali dei ricercatori che l'hanno ideato: Rivest, Shamir, Adleman) è il più utilizzato per realizzare le connessioni online sicure: quelle che per esempio permettono di fare acquisti via Internet o di consultare il proprio conto in banca dal Pc senza temere che qualche malintenzionato possa intromettersi.

La relativa semplicità di questo crack mina la credibilità di qualcosa che si riteneva quasi inattaccabile e su cui una grandissima parte di Internet fa affidamento; l'arrivo della patch è quantomai urgente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Non è un problema dell'algoritmo e in realtà affermare che è un difetto nell'implementazione è un po' azzardato secondo me. Dato che occorre andare a giocare con l'alimentazione della macchina per creare delle fluttuazioni che indurrebbero la generazione di bit errati, secondo me non si può affermare che sia un vero è proprio bug. Un... Leggi tutto
9-3-2010 22:08

Ma il problema è nell'algoritmo RSA oppure nella implementazione fatta da openssl?
9-3-2010 10:30

mantenere la calma Leggi tutto
9-3-2010 04:47

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la cosa più importante per te in un sito Internet?
Estetica
Interattività
Contenuti
Usabilità
Gratuità

Mostra i risultati (2594 voti)
Ottobre 2019
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Tutti gli Arretrati


web metrics