Blockbuster sull'orlo del fallimento

La catena di videonoleggio ha dichiarato bancarotta: se non riuscirà a evolversi è destinata a scomparire. Colpa di Internet?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-03-2010]

Blockbuster fallimento chapter 11 video on demand

Non sono bastate né la ristrutturazione, compiuta a spese di 960 punti vendita, né l'ingresso nel mercato della distribuzione dei film on demand grazie all'accordo con TiVo: su Blockbuster aleggia lo spettro del fallimento.

Appesantita da debiti per circa 1 miliardo di dollari e costretta a dichiarare bancarotta, la regina del noleggio (di Vhs prima e di Dvd poi) ha richiesto la protezione del Chapter 11, parte della legge fallimentare statunitense che permette alle aziende che l'invocano di compiere una pesante riorganizzazione.

Non è detto, tuttavia, che la manovra riesca: la concorrenza delle nuove modalità che gli spettatori hanno a disposizione per vedere i propri film preferiti è molto forte, se non schiacciante.

Al di là della pirateria, i problemi per Blockbuster si chiamano noleggio via Internet, pay TV, piattaforme satellitare e streaming online.

I 6.500 negozi aperti nel corso degli anni - 4.000 soltanto negli Stati Uniti - sono quindi a rischio chiusura: se Blockbuster non riuscirà a inventarsi qualcosa per sopravvivere al declino dei supporti fisici, sono destinati a scomparire.

Blockbuster rischia dunque di seguire il destino da tempo annunciato ai cinema: minacciati prima dalla televisione, poi da Internet, sono sopravvissuti fornendo un'esperienza che la visione casalinga non può eguagliare, puntando su sale accoglienti e inglobando le nuove tecnologie man mano che appaiono, come succede ultimamente con il 3D.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Chi ha vinto la scommessa GameStop

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Ebbè dai .. che Internet è diventato il capro espiatorio per ogni pelo che si muove in giro, si sa ... il fatto è che, invece di cercare di renderlo migliore, ci stanno addosso come se fosse il male di tutti i mali, secondo me è l'invenzione più intelligente che abbiano mai creato, da casa propria e senza l'ausilio di nessuno, si ha... Leggi tutto
19-4-2010 11:35

Si certo, diamo la colpa a internet, quando i cinema hanno cominciato a decadere la colpa era di blockbuster e cosivvia. Chi è il colpevole? L'emancipazione :D
19-4-2010 11:07

la storia di blockbuster può essere riassunta così: chi la fa l'aspetti, nel senso che negli anni '80 hanno dato un bell'aiuto alla crisi del cinema, perché la gente andava a noleggiarsi le vhs anziché andare al cine, e ora la gente fa download anzichè spendere tot euro per le vhs. inoltre, se riconsegni in ritardo, applicano interessi... Leggi tutto
18-4-2010 20:15

Ciao ti quoto e ho letto anche gli altri interventi, io ho lavorato in un gruppo concorrente a blockbuster per un pò. I difetti di blockbuster stanno anche nella sua politica, poche offerte per fidelizzare il cliente, prezzi alti e molto più alti delle altre catene di videonoleggio e inoltre pochi film, blockbuster punta a prendere... Leggi tutto
24-3-2010 20:23

colpa anche dei film pacco che noleggiano :lol: :lol: no scherzo ..è proprio grazie a quelli che potevano far soldi son contento di aver contribuito al suo fallimento(non sono mai entrato in un bb) mi chiedo se non sia una qualche manovra finanziaria invece
24-3-2010 19:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il genere di applicazioni che utilizzi di più sul tuo smartphone (o sul tuo tablet)?
Calendari
Giochi
Grafica
Informazioni
Internet (accesso, condivisione, ecc.)
Messaggistica
Social network
Utilità (viaggi, cucina, ecc.)

Mostra i risultati (2006 voti)
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Fregare Big Pharma con il vaccino
Tutti gli Arretrati


web metrics