LHC, ennesimo contrattempo

L'esperimento era in programma per oggi. Un problema elettrico causa un ritardo di due ore.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-03-2010]

LHC guasto elettrico 7 TeV

Il Large Hadron Collider non è esattamente baciato dalla fortuna: dopo i guasti dei mesi scorsi che hanno costretto a rivedere i piani di lavoro e persino un bug scoperto da una studentessa e sfuggito ai ricercatori, un nuovo problema è sorto.

Oggi, martedì 30 marzo, è il giorno in cui il LHC deve lavorare al massimo delle sue possibilità e, per questo, la notte scorsa al Cern il lavoro è stato febbrile.

Sfortunatamente, un problema elettrico ha minacciato l'esperimento: il sistema che fornisce energia non solo al LHC ma anche al resto del Cern ha mostrato un malfunzionamento, che ha richiesto uno slittamento dei lavori.

Il lato positivo è che la soluzione del problema dovrebbe richiedere al massimo un paio d'ore: per le 13.30 il sistema sarà nuovamente operativo e pronto a raggiungere il massimo livello di energia, pari a 7 TeV.

Philippe Bloch, capo del dipartimento di fisica del Cern, ha preso il contrattempo con filosofia: "Abbiamo un sacco di lavoro che ci aspetta nei prossimi anni; possiamo ben aspettare qualche minuto in più".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Beh, mi pare normale, NON si possono anticipare i tempi, il destino ha stabilito diversamente. Se THE MACHINE, deve creare un buco nero, che inghiottirą la terra intera, deve farlo nei tempi e modi stabiliti... con epilogo il 21-12-2012... se non vado errato :wink: Per quanto riguarda la frase: Philippe Bloch, capo del dipartimento di... Leggi tutto
31-3-2010 13:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Trovata l'acqua su Marte. E la vita? Secondo te su Marte...
C'č stata vita, sotto forma di batteri.
C'č stata vita intelligente.
C'č vita, ma solo unicellulare.
Non c'č mai stata alcuna forma di vita.
Ci sono impianti e costruzioni aliene.
Nessuna delle risposte precedenti č corretta.

Mostra i risultati (3939 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics