Mathilda, la bambola per gli anziani

L'orsetto robot ricorda l'orario delle medicine, legge le emozioni sul viso dei propri assistiti e molto altro.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-04-2010]

mathilda

E' vero che invecchiando si ritorna un po' bambini oppure il gadget di Mr. Bean ha fatto scuola; comunque i pubblicitari non si sono lasciati sfuggire l'occasione di travestire l'ennesimo robottino dagli occhi a mandorla con l'immagine stessa della tenerezza che quasi tutti si sono portati appresso dall'infanzia.

La "macchina intelligente" ideata e realizata da un'equipe mista nippo-australiana è in grado di riconoscere le persone, di ricordar loro i farmaci da assumere nell'arco della giornata, di assisterli nella deambulazione e perfino di preparare il pranzo.

Insomma è una specie di "badante" in servizio a tempo pieno un giorno dopo l'altro, che non mangia, non dorme e non necessita di stipendio né di contributi assicurativi.

Inoltre non potrà mai aspirare a un matrimonio di convenienza o mirare all'eredità dell'assistito; gli inventori assicurano invece che sa riconoscere le emozioni sul volto delle persone, di confortarle e di prendersene cura per evitare che si deprimano.

Si chiama Mathilda e prima vista potrebbe sembrare una realizzazione fantastica; in realtà dovrebbe forse essere letta come una delle cose più tristi realizzate sinora, in quanto certifica lo stato di abbandono, di incomunicabilità e di solitudine esistenziale in cui si trovano spesso le persone, specialmente della terza età.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Invece in ItaGlia l'assistenza agli anziani funziona perfettamente! Invece di case di cura/riposo convenzionate con il servizio medico nazionale, abbiamo istituti privati, lo Stato ha fatto ben poco per curare, tutelare, accompagnare nell'invecchiamento le persone che hanno lavorato e pagato contributi da una vita! Il problema lo... Leggi tutto
9-4-2010 12:53

e le soluzioni tipo "I viaggiatori della sera"?? :( :cry: Leggi tutto
8-4-2010 23:17

In paesi come il giappone con un numero di vecchi in rapido aumento, l'esigenza della tutela e dell'assistenz asi fara enormemente drammatica ed ogni tentativo che ha noi sembra estemporaneo, ridicolo e fantasioso in realtÓ e visto nell'ottica di dare una risposta a duna esigenza che in futuro sara impellentemente grave.
8-4-2010 22:00

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Gli aspetti peggiori del mercato della telecomunicazione mobile sono:
Tariffe incomprensibili
Concorrenza tra operatori solo di facciata
Cellulari troppo complessi
Mancanza di offerte adatte alle vere necessitÓ
Offerte tecnologiche superflue e costose

Mostra i risultati (3446 voti)
Settembre 2023
Microsoft, minireattori nucleari per alimentare i datacenter della IA
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 ottobre


web metrics