Mathilda, la bambola per gli anziani

L'orsetto robot ricorda l'orario delle medicine, legge le emozioni sul viso dei propri assistiti e molto altro.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-04-2010]

mathilda

E' vero che invecchiando si ritorna un po' bambini oppure il gadget di Mr. Bean ha fatto scuola; comunque i pubblicitari non si sono lasciati sfuggire l'occasione di travestire l'ennesimo robottino dagli occhi a mandorla con l'immagine stessa della tenerezza che quasi tutti si sono portati appresso dall'infanzia.

La "macchina intelligente" ideata e realizata da un'equipe mista nippo-australiana è in grado di riconoscere le persone, di ricordar loro i farmaci da assumere nell'arco della giornata, di assisterli nella deambulazione e perfino di preparare il pranzo.

Insomma è una specie di "badante" in servizio a tempo pieno un giorno dopo l'altro, che non mangia, non dorme e non necessita di stipendio né di contributi assicurativi.

Inoltre non potrà mai aspirare a un matrimonio di convenienza o mirare all'eredità dell'assistito; gli inventori assicurano invece che sa riconoscere le emozioni sul volto delle persone, di confortarle e di prendersene cura per evitare che si deprimano.

Si chiama Mathilda e prima vista potrebbe sembrare una realizzazione fantastica; in realtà dovrebbe forse essere letta come una delle cose più tristi realizzate sinora, in quanto certifica lo stato di abbandono, di incomunicabilità e di solitudine esistenziale in cui si trovano spesso le persone, specialmente della terza età.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
I robot che leggono le news
13 gadget fantascientifici che esistono già
Se il badante è un robot

Commenti all'articolo (3)

Invece in ItaGlia l'assistenza agli anziani funziona perfettamente! Invece di case di cura/riposo convenzionate con il servizio medico nazionale, abbiamo istituti privati, lo Stato ha fatto ben poco per curare, tutelare, accompagnare nell'invecchiamento le persone che hanno lavorato e pagato contributi da una vita! Il problema lo... Leggi tutto
9-4-2010 12:53

e le soluzioni tipo "I viaggiatori della sera"?? :( :cry: Leggi tutto
8-4-2010 23:17

In paesi come il giappone con un numero di vecchi in rapido aumento, l'esigenza della tutela e dell'assistenz asi fara enormemente drammatica ed ogni tentativo che ha noi sembra estemporaneo, ridicolo e fantasioso in realtÓ e visto nell'ottica di dare una risposta a duna esigenza che in futuro sara impellentemente grave.
8-4-2010 22:00

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una ricerca dell'UniversitÓ di Lund (Svezia) mostra che avere un bambino costa al Pianeta l'emissione di 58,6 tonnellate di CO2 l'anno. In proporzione, si tenga conto che non avere l'auto fa risparmiare 2,4 tonnellate di CO2, l'essere vegani 0,8 tonnellate ed evitare un viaggio aereo 1,6 tonnellate. Lo studio conclude che una famiglia che sceglie di avere un bambino in meno contribuisce alla riduzione di emissioni di CO2 quanto 684 teenager che decidono di adottare un comportamento ecologista per il resto della vita. Cosa ne pensi?
╚ corretto. Far˛ meno figli.
Sono pazzi questi svedesi.

Mostra i risultati (1216 voti)
Agosto 2020
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics