Tu scatti una foto, Google Goggles traduce

Basta scattare una foto col telefonino e il software traduce il testo inquadrato. Anche in italiano.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-05-2010]

Google Goggles traduzione testo foto

Gli utenti dei telefonini con Android già conoscono Google Goggles, l'applicazione che permette ricevere informazioni sui soggetti delle fotografie scattate con il cellulare stesso.

L'ultimo aggiornamento di Goggles (la versione 1.1) ha visto debuttare una nuova funzione: la traduzione automatica del testo fotografato.

Ora è infatti sufficiente inquadrare un testo con la fotocamera integrata nel telefonino, scattare una foto e farla processare a Goggles; questi riconoscerà la presenza del testo, individuerà automaticamente la lingua, consentirà all'utente di selezionare la parte che lo interessa e, appoggiandosi a Google Translate, fornirà la traduzione.

Per il momento Goggles supporta in riconoscimento l'inglese, il francese, l'italiano, il tedesco e lo spagnolo mentre le lingue di destinazione sono molte di più.

Qui sotto una dimostrazione, fatta lo scorso febbraio, sul funzionamento del primo prototipo di traduzione automatica tramite Google Goggles.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Se non erro al momento è ancora disponibile come applicazione solo per Android. Ovviamente Google ha interesse a spingere il suo sistema operativo, ma vista la diffusione di altri sistemi (Symbian specie) e la possibiità di far usare i vari servizi correlati di Google, spererei in una implementazione.
8-5-2010 14:34

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A Milano l'Ecopass si è trasformato in congestion charge: si paga per accedere al centro anche se si ha un'auto poco inquinante. Sei d'accordo?
Sono favorevole a questo modello, per le grandi città: bisogna usare meno l'auto.
Sono contrario in generale: non serve, è solo una tassa per spillare quattrini ai cittadini.
Era meglio il vecchio modello, in cui le auto meno inquinanti non pagavano (o pagavano di meno).
Il problema non mi tocca: non vivo e non vado mai né a Milano né in altre grandi città.

Mostra i risultati (2249 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics