Tim, le ricariche valgono doppio

Tim lancia due piani nuovi tariffari. E raddoppia le ricariche ai nuovi clienti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-05-2010]

Tim proposte estate 2010 ricariche raddoppio

Tim ha lanciato due nuovi profili tariffari, disponibili entrambi solo per i nuovi clienti ma naturalmente anche per chi arriva da un altro operatore mantenendo all'occorrenza il proprio numero.

La Tim 8 Limited Edition - attivabile solo sulla Sim contenuta nella confezione di vendita al costo di 10 euro - permette di chiamare in Italia tutti i numeri fissi e mobili a 8 centesimi al minuto e di inviare Sms a tutti i numeri nazionali sempre a 8 centesimi: la tariffazione sarà calcolata con scatti anticipati di 30 secondi, con scatto alla risposta di 16 centesimi.

Limited Edition TIM 4 (sempre attivabile solo sulla Sim contenuta nella confezione di vendita al costo di 10 euro) al costo settimanale di 1 euro, permette di chiamare tutti i numeri in Italia, sia fissi che mobili, a 4 centesimi al minuto (anche in questo caso tariffazione a scatti anticipati di 30 secondi e con scatto alla risposta di 16 cents) e inviare Sms verso ogni numero nazionale a 4 centesimi di euro.

Per chiamate e messaggi verso operatori non Tim, la tariffa agevolata vale per un massimo di 100 minuti e 100 Sms, dopo di che l'ulteriore traffico sarà tariffato in base al profilo Tim 12.

L'opzione resta attiva anche se al momento del rinnovo automatico il credito disponibile non è sufficiente, venendo poi scalato alla prima ricarica: l'importante è che il credito sia maggiore di zero.

Infine Tim propone la promozione Entra in TIM e raddoppi le ricariche: per chi diventa cliente Tim entro il 30 giugno prossimo, ad ogni ricarica effettuata ne riceverà una gratuita di pari importo sino a un massimo di 50 euro al mese; l'offerta funziona per tre mesi se si attiva un nuovo numero, per 12 mesi se si diventa clienti passando da altro operatore e mantenendo il proprio numero.

I bonus ottenuti dalle ricariche gratuite non hanno scadenza e possono essere utilizzati liberamente per pagare il traffico effettuato senza limitazioni, così come per acquistare eventuali opzioni tariffarie Tim.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Marketing seduttivo per menti alfanumeriche. Leggi tutto
24-5-2010 16:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra queste tecniche diffusamente utilizzate dagli hacker ti sembra la più pericolosa?
1. Violazione di password deboli: l'80% dei cyberattacchi si basa sulla scelta, da parte dei bersagli, di password deboli, non conformi alle indicazioni per scegliere una password robusta.
2. Attacchi di malware: un link accattivante, una chiave USB infetta, un'applicazione (anche per smartphone) che non è ciò che sembra: sono tutti sistemi che possono installare malware nei PC.
3. Email di phishing: sembrano messaggi provenienti da fonti ufficiali o personali ma i link contenuti portano a siti infetti.
4. Il social engineering è causa del 29% delle violazioni di sicurezza, con perdite per ogni attacco che vanno dai 25.000 ai 100.000 dollari e la sottrazione di dati.
5. Ransomware: quei programmi che "tengono in ostaggio" i dati dell'utente o un sito web finché questi non paga una somma per sbloccarli.

Mostra i risultati (2136 voti)
Dicembre 2019
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Tutti gli Arretrati


web metrics