Elenchi telefonici, via libera alla ricerca inversa

Da gennaio si potrà risalire all'abbonato dal numero telefonico. La decisione del Garante Privacy.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-05-2010]

Garante privacy ricerca inversa elenchi telefonici

Il Garante per la Privacy ha deciso che a partire dal primo gennaio 2011 sarà di nuovo possibile risalire al nominativo di un abbonato sulla base del suo numero telefonico a meno che l'interessato non abbia espresso una volontà contraria al proprio operatore.

La possibilità di "ricerca inversa" riguarda i vecchi abbonati, ovvero coloro i cui dati erano già inseriti in un elenco pubblico alla data del primo febbraio 2005, e i nuovi abbonati che hanno espresso un esplicito consenso su questo punto.

L'intervento del Garante (relatore Mauro Paissan) permette di sanare quello che da molti utenti era percepito come un disservizio: i fornitori, infatti, non offrivano più al pubblico la possibilità della ricerca inversa ritenendo di non essere legittimati ad effettuarla senza consenso.

Questa interpretazione è corretta, ma solamente riguardo ai nuovi abbonati: per questi ultimi infatti la normativa sugli elenchi telefonici prevede l'acquisizione di uno specifico consenso all'uso dei dati attraverso il questionario che ciascun operatore sottopone ai propri clienti.

Il discorso diverso per i vecchi abbonati per i quali la ricerca inversa è ammessa, anche senza consenso, sulla base della direttiva europea sulle comunicazioni elettroniche (2002/58/Ce).

Tuttavia, a seguito dell'intervento del Garante gli operatori telefonici dovranno informare i vecchi clienti dell'attivazione della funzione di ricerca inversa e consentire in tal modo di esprimere un'eventuale opposizione.

L'informativa alla clientela dovrà essere inserita nella bolletta e pubblicata sui siti web dei gestori.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

SI SI, comunista illiberale antiitaGliano ! :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol: :malol:
31-5-2010 20:50

Comunista anti-italiano! :-) Leggi tutto
31-5-2010 12:30

....e chi gia' non compare in elenco ??????????? Leggi tutto
31-5-2010 12:12

:clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
31-5-2010 11:00

A me invece la notizia pare del tutto negativa: per quale motivo qualcuno dovrebbe risalire al mio nome ed indirizzo in base al mio numero di telefono, reperito chissÓ come? Io sono stato inserito nell'elenco solo quest'anno ed ho potuto esprimere il mio diniego, ma mi chiedo per quale motivo non sia stata garantita la privacy ai vecchi... Leggi tutto
31-5-2010 09:07

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole a tassare l'uso del denaro contante per diffondere l'uso della moneta elettronica?
Totalmente favorevole.
Favorevole, ma timoroso della sicurezza delle transazioni.
Favorevole, ma bisogna tutelare chi non vuole o non sa usare la moneta elettronica.
Totalmente contrario.
Basterebbe abolire i costi bancari sulle transazioni elettroniche.

Mostra i risultati (5894 voti)
Marzo 2021
Come difendersi da un robot di Boston Dynamics
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 marzo


web metrics