Google adotta HTML 5 per Gmail

L'ultima versione del linguaggio HTML si affianca a Javascript per le nuove funzioni. Forse un giorno lo sostituirà del tutto.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-06-2010]

Google Gmail HTML5 Javascript Adam De Boor

Confermando il proprio supporto a HTML 5, Google ha iniziato ad adottare quello che presto - si spera - diventerà il nuovo standard per lo sviluppo delle nuove caratteristiche di Gmail e l'evoluzione di quelle già presenti.

Adam De Boor, che proprio di questo si occupa, ha spiegato che "ci sono cose che possiamo fare in HTML 5 in maniera più efficiente" rispetto alle tecnologie adottate finora; al momento Gmail consiste di 443.000 linee in Javascript (978.000 contando anche i commenti), tutte scritte a mano.

Tra le possibilità che la prossima versione del linguaggio offrirà al servizio di posta di Google ci sarà un drastico calo dei tempi di caricamento, che potrebbero addirittura scendere al di sotto del secondo.

Google sta inoltre cercando di creare web application che siano pressoché indistinguibili, per funzionalità, dalle tradizionali applicazioni per desktop: con quest'obiettivo sta sviluppando un sistema che permetta di trascinare i file dal filesystem locale al browser, proprio basato su HTML 5.

Per quanto riguarda Gmail, il passaggio sarà graduale ma continuo e coinvolgerà anche la capacità di funzionare offline: al momento questa possibilità è offerta da Google Gears, ma nel prossimo futuro farà affidamento sugli standard per i database definiti in HTML 5.

Tutto questo lavoro - ammette De Boor - comporta la capacità di accordarsi e collaborare con i produttori dei vari browser affinché gli utenti non si trovino in difficoltà, qualunque software scelgano per navigare nel Web.

Essere in buoni rapporti con chi realizza i browser è già ora fondamentale per Google: molti si lamentano, spiega De Boor, per le prestazioni di Gmail attribuendo la colpa a Javascript; in realtà secondo lo sviluppatore le vere responsabili sono le implementazioni dei vari browser, lontane dalla perfezione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Che guarda-caso Ŕ il produttore di Crome.... :twisted: Ciao Leggi tutto
1-7-2010 01:09

Finalmente uno dei giganti si Ŕ mosso in favore ti HTML 5: adesso, si spera, flash ha i giorni contati...
30-6-2010 09:37

{HS}
Magari Leggi tutto
29-6-2010 22:38

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te, come bisogna definire chi commette intrusioni informatiche?
un hacker
un cracker
un grissino

Mostra i risultati (4662 voti)
Marzo 2021
Sciami di router nelle nostre case conoscono la nostra posizione
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 marzo


web metrics