Arriva Foxit Reader 4 ed è un po' più invadente

La popolare alternativa a Adobe Reader si conferma poco affamata di risorse. Ma installa anche un po' troppi addon indesiderati.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-07-2010]

Foxit Reader 4 toolbar invadente

A chi cerca un'alternativa a Adobe Reader per visualizzare i file Pdf, spesso viene indicato Foxit Reader, che ora è giunto alla versione 4. Tuttavia, proprio quest'ultimo rilascio mostra un comportamento che potrebbe rivelarsi piuttosto seccante per gli utenti.

Durante il processo d'installazione, infatti, di default Foxit seleziona l'aggiunta della propria Search Bar al browser, il cambio della home page con il motore di ricerca Ask, l'add-on per Firefox e la creazione di icone con link a eBay in tutte le barre e menu.

La schermata di scelta stessa non è molto chiara: deselezionare le caselle che si riferiscono ad Ask non implica la rinuncia anche alla toolbar; se si preme I Accept questa sarà infatti installata egualmente anche se le caselle sono deselezionate. Occorre dunque stare attenti e premere Decline.

Inoltre, secondo i test, in molti casi Foxit si stabilisce come il lettore di Pdf di default anche se l'utente deseleziona l'apposita casella.

Per quanto riguarda l'interfaccia, poco è cambiato rispetto alla versione precedente e alcune aggiunte sono positive, come l'eliminazione della necessità di installare la toolbar per accedere alle caratteristiche di editing.

Per quanto riguarda le prestazioni, si dimostrano piuttosto variabili, sebbene siano comunque superiori a quelle di Adobe Reader. In sostanza Foxit Reader 4 è tuttora un prodotto valido, ma alcune scelte "commerciali" avrebbero potuto essere implementate con un maggior rispetto per gli utenti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

tra l'altro X-Change PDF permette di salvare le tab aperte all'uscita, così quando si riapre il programma si ritrovano tutti i documenti alla pagina in cui si erano lasciati 8) L'unica nota "negativa" è che il motore di rendering di XC-PDF non è molto veloce e, se uno ha bisogno di sfogliare in fretta il documento in un... Leggi tutto
3-7-2010 15:33

Grazie a tutti e due: non conoscevo PDF-XChange Viewer ed usavo Foxit, dato che Adobe Reader m'impallava il PC. PDF-XChange Viewer è decisamente moooolto meglio anche di Foxit! :thanks:
2-7-2010 09:50

{myheartisblack}
in realtà tutti questi add on selezionati di default erano già presenti nella versione 3
2-7-2010 00:55

Ho sempre trovato Foxit particolarmente invadente con la sua pubblicità... adesso ha proprio toccato il fondo. Uso anch'io PDF-X Change Viewer[/url] e mi ci trovo benissimo. Per qualcosa di veramente leggero, portabile e opensource, consiglio [url=http://forum.zeusnews.com/link/55162]SumatraPDF.
1-7-2010 22:09

{Alter}
Meglio PDF-XChange Viewer Leggi tutto
1-7-2010 17:52

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sempre più siti richiedono dati personali in fase di registrazione. Tu come ti comporti?
Li concedo senza problemi.
Piuttosto rinuncio al servizio.
Inserisco dati falsi.
Li concedo solo se ho vera necessità del servizio e comunque solo se il sito mi sembra serio.

Mostra i risultati (5414 voti)
Settembre 2019
Gli utenti hanno il diritto di rivendere i giochi comprati su Steam?
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
Tutti gli Arretrati


web metrics