Logitech svela la prima Google TV

Logitech è pronta a mostrare la linea di prodotti dedicati alla Google TV. Poi toccherà a Sony.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-10-2010]

Logitech Revue Google TV Sony

La Google TV debutterà il 6 ottobre: in quella data Logitech terrà un evento a New York per mostrare la linea di prodotti Logitech Revue, dedicati espressamente alla televisione secondo il gigante di Mountain View, svelando date di rilascio, prezzi e specifiche tecniche.

Stando alle parole dell'azienda svizzera, il risultato sarà un dispositivo che "unirà la TV, l'intero Web, le applicazioni e un sistema per fare ricerca tra tutte queste possibilità".

Il fatto poi che Logitech abbia parlato di una "linea di prodotti" lascia intendere che la Google TV non consisterà in un solo apparecchio - come, per esempio, la Apple TV - ma esisterà probabilmente in più varianti.

D'altra parte questa è anche l'idea di Google, che non si è affidata a un unico produttore di hardware: meno di una settimana più tardi Sony, in un evento che si svolgerà sempre a New York, svelerà le proprie soluzioni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Apple TV, arriva il telecomando touch

Commenti all'articolo (5)

Premesso che ritengo opportuno sospendere il giudizio fino a quando non ci sarà qualcosa di concreto di cui parlare, l'oggetto sembra piuttosto interessante: confido nella competenza di Logitech, che sia in grado di creare un prodotto completo e performante.
2-10-2010 16:59

OK, ho dato un'occhiata in giro. a prima vista sembra un oggetto interessante. sembra anche che google stia facendo ancora una volta di più... beneficenza. invece è solo un'ennesima trovata per PROFILARE gli utenti. in pratica un immenso "meter" (l'oggetto che usa auditel per i sondaggi) mondiale naturalmente dopo venderà... Leggi tutto
2-10-2010 09:21

Tranquillo. Non funziona cosi' (non puo' funzionare cosi', perche' la nostra rete non e' all'altezza della fibra ottica). Da come l'ho capita io, e' una TV, che riceve i programmi via etere, come le normali TV, ma con la quale puoi ANCHE "navigare" su internet. Al limite si potra' scaricare un film, magari nella notte, e... Leggi tutto
2-10-2010 08:15

Umanamente sono contento... "tecnicamente" sono preoccupato :roll: la larghezza di banda richiesta per ogni "trasmissione" web-tv è tantissima e costante per tutta la durata della visione, non si tratta di burst, come quando si naviga normalmente in rete. TEMO che questo congestionerà tantissimo l'intera rete e i... Leggi tutto
1-10-2010 22:32

il web sulla tv intesa come schermo è un passo abbastanza scontato....tutti hanno la tv e le dimensioni sono sempre più ampie per cui ben godibile staremo a vedere di cosa si tratta nelle idee di Google
1-10-2010 18:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A Milano l'Ecopass si è trasformato in congestion charge: si paga per accedere al centro anche se si ha un'auto poco inquinante. Sei d'accordo?
Sono favorevole a questo modello, per le grandi città: bisogna usare meno l'auto.
Sono contrario in generale: non serve, è solo una tassa per spillare quattrini ai cittadini.
Era meglio il vecchio modello, in cui le auto meno inquinanti non pagavano (o pagavano di meno).
Il problema non mi tocca: non vivo e non vado mai né a Milano né in altre grandi città.

Mostra i risultati (2418 voti)
Dicembre 2021
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 6 dicembre


web metrics