Ray Ozzie abbandona Microsoft e lascia un vuoto

Il successore di Bill Gates come Chief Software Architect lascia l'azienda. Nessuno prenderà il suo posto.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-10-2010]

Ray Ozzie lascia Microsoft Chief Software Architec

Dopo più di quattro anni, Ray Ozzie lascia Microsoft: l'uomo che aveva preso il posto di Bill Gates come Chief Software Architect (già due anni prima che il fondatore dell'azienda andasse in pensione) ha annunciato che resterà a Redmond soltanto per il tempo necessario al passaggio delle consegne.

Nessuno prenderà il suo posto: Steve Ballmer ha comunicato via email che il ruolo di CSA era unico, e che non sarà necessario nominarne un'altro poiché ci sono dei leader tecnici capaci in ogni settore.

Detta così, sembra quasi che Ozzie lasci Microsoft perché non c'è più bisogno di lui, di una figura che rappresenti un po' la "sintesi" dell'azienda, che indichi la rotta nel lungo periodo, come Bill Gates aveva fatto a suo tempo.

Grazie a Ozzie, considerato uno dei migliori programmatori al mondo e creatore di Lotus Notes, Microsoft ha potuto dare vita alla propria strategia cloud (Windows Live, Office Web Apps) e al progetto Windows Azure.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Poi dicono che la "nave" non affonda? OK "nave" ricorda la Netscape! :lol: :lol: :lol: Ciao Leggi tutto
21-10-2010 03:19

{Aldo}
un lento, inesorabile declino...... cosi' è la vita..
20-10-2010 13:55

semplicemente, la lotta per il cloud è rimasta tra citrix (xen e ica) e vmware lato software e google contro il resto del mondo per i servizi. azure non ha "preso".
20-10-2010 11:58

Il fatto che uno come Ozzie lasci Microsoft senza essere sostituito è sintomatico di come stanno andando le cose in casa BigM da quando c'è Ballmer in giro. Un azienda così complessa senza qualcuno che tracci una rotta comune rischia seriamente di andare incontro a problemi ben seri. Una cosa simile è successa in casa IBM un po' di anni... Leggi tutto
19-10-2010 16:51

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è l'affidabilità dell'informazione su internet?
La rete è piena di giornalisti non professionisti che scrivono per lo più sulla base del sentito dire, senza una reale verifica dei dati.
Può andar bene per farsi un'idea velocemente, ma è carente se dall'informazione si vuole approfondimento e commento.
L'informazione reperibile in rete è del tutto paragonabile per contenuti e affidabilità a quella dei media tradizionali.
La qualità dell'informazione su internet è certamente più varia di quella offerta dai media tradizionali, ma sapendo scegliere siti e fonti giuste può essere superiore.
Internet è l'ultima frontiera dell'informazione libera e non irreggimentata.

Mostra i risultati (3127 voti)
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Pirateria, la soluzione è sospendere Telegram
Tutti gli Arretrati


web metrics