L'action figure di Steve Jobs non piace a Apple

Una diffida pone fine al successo del modellino di Jobs in tenuta da lavoro.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-11-2010]

MIC Gadget Steve Jobs action figure Apple

M.I.C. Gadget è un sito cinese di curiosità - tecnologiche e no - dal sapore un po' underground.

Tra gli oggetti in vendita nel negozio online fino a poco tempo fa c'era una action figure di Steve Jobs in divisa d'ordinanza: maglietta nera e jeans.

Nonostante il successo delle vendite - tanto che la prima limitata produzione è andata completamente esaurita e MIC Gadget già stava pensando a dare il via a una seconda ondata - l'entusiasmo s'è gelato di colpo quando è arrivata una lettera da parte Apple.

Nella diffida, in cui si minacciano immediate azioni giudiziarie in caso di prosecuzione nella vendita delle action figure in questione (tra l'altro neppure a buon mercato poiché costavano un'ottantina di dollari), gli avvocati dell'azienda di Cupertino sostengono che l'uso del nome o dell'immagine di una persona costituisce una violazione della Sezione 334 del Codice civile della California.

Lungi dall'obiettare che non si tratta di "immagine" ma casomai di una elaborazione grafica in stile "vignetta", il titolare di MIC Gadget ha presentato immediate scuse ed ha ritirato il prodotto dal commercio ma non senza chiedere, con uno sberleffo sin troppo evidente, se Mr. Jobs non volesse tuttavia concedergli una licenza.

Pare che soltanto trecento action figure siano state acquistate; probabilmente diventeranno subito un cult object e si venderanno magari sottobanco a prezzi astronomici agli estimatori della "Mela" e, perché no, a quelli che sino ad oggi ne hanno fatto e continueranno a farne a meno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Unlimited Mother Leggi tutto
28-11-2010 17:40

{Ingenuo 2001}
Presepi e somiglianze Leggi tutto
27-11-2010 16:01

eh..di solito questo tipo di "pubblicità gratuita" l'accetta chi ne ha bisogno...gli altri preferiscono farsi pagare Leggi tutto
27-11-2010 13:34

Negli album ricordo che c'era sempre il logo dell' Aic (Associazione Italiana Calciatori), presumo che tramite essa si ottenevano i necessari diritti di pubblicazione (presumo pagati).
27-11-2010 09:57

Mah, probabilmente gli interessati rilasceranno una liberatoria all'editore. Eppoi, in fondo è tutta pubblicità gratuita. Leggi tutto
27-11-2010 09:11

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il primo dispositivo che utilizzi, la mattina?
Il cellulare
La Tv
La radio
Il computer
Il rasoio
La macchinetta del caffè
L'asciugacapelli

Mostra i risultati (4045 voti)
Febbraio 2023
La verità sul “massiccio attacco hacker” di cui tutti parlano
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 febbraio


web metrics