Chrome OS in dirittura d'arrivo

Durante l'evento di domani Google dovrebbe svelare l'atteso sistema operativo per netbook basato su Linux.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-12-2010]

Chrome OS invito 7 dicembre

Google ha distribuito degli inviti per un misterioso evento, che avrà luogo domani a San Francisco, in cui mostrerà "notizie entusiasmanti su Chrome" ma senza fornire ulteriori dettagli.

Considerato il recente rilascio dell'ottava versione del browser, le aspettative di tutti si concentrano su Chrome OS, al cui debutto ormai dovrebbe mancare davvero poco.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Fai bene in quanto le informazioni valgono soldi. :wink: Poi c' chi lo dice che prende informazioni e chi ..... Questo il guaio! Ciao Leggi tutto
14-12-2010 19:52

infatti io uso ubuntu
14-12-2010 12:03

B chiediti il perch Windows un colabrodo... :twisted: :lol: Ciao Leggi tutto
8-12-2010 20:03

io non user mai un OS che costruito da chi vive di informazioni carpite e rivendute.
8-12-2010 13:56

Visto il peso della Google (vedi Android che distrugge le vendite Windows7-CE) e l'ottimo supporto che fornisce sui suoi prodotti e che appoggiato da parecchie case produttrici e che oramai esistano parecchi driver nativi Linux.... :roll: :twisted: Ma starei ben attento ad declamare come Open-Source... Ciao Leggi tutto
7-12-2010 21:07

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra queste tecniche diffusamente utilizzate dagli hacker ti sembra la pi pericolosa?
1. Violazione di password deboli: l'80% dei cyberattacchi si basa sulla scelta, da parte dei bersagli, di password deboli, non conformi alle indicazioni per scegliere una password robusta.
2. Attacchi di malware: un link accattivante, una chiave USB infetta, un'applicazione (anche per smartphone) che non ci che sembra: sono tutti sistemi che possono installare malware nei PC.
3. Email di phishing: sembrano messaggi provenienti da fonti ufficiali o personali ma i link contenuti portano a siti infetti.
4. Il social engineering causa del 29% delle violazioni di sicurezza, con perdite per ogni attacco che vanno dai 25.000 ai 100.000 dollari e la sottrazione di dati.
5. Ransomware: quei programmi che "tengono in ostaggio" i dati dell'utente o un sito web finch questi non paga una somma per sbloccarli.

Mostra i risultati (2173 voti)
Aprile 2020
Tanti invocano l'app anti-coronavirus
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Tutti gli Arretrati


web metrics