Corleone, identificati gli stalker che molestavano le minorenni su Facebook

Con telefonate, SMS e messaggi sul social network gli stalker perseguitavano due ragazzine.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-02-2011]

Facebook Stalking ragazzine Corleone

È un caso di stalking in grande stile quello che vede nel ruolo di vittime due ragazze minorenni abitanti a Corleone, in provincia di Palermo.

Tutto è iniziato lo scorso settembre, quando le ragazzine hanno respinto un ventitreenne e un ventisettenne, i quali hanno quindi iniziato a perseguitarle.

Dalle telefonate anonime e minacciose, ripetute più volte al giorno, sono passati alle scritte sui muri, senza trascurare gli SMS e i messaggi su Facebook, inviati sia tramite la chat del social network sia pubblicati in bacheca.

Il culmine è stato raggiunto quando i due hanno inviato tre lettere ai genitori delle ragazze che a quel punto, accompagnate dai genitori, s'erano però già rivolte ai carabinieri.

Grazie al controllo dei tabulati telefonici i militari sono riusciti ad avere le prove che poi sono state utilizzate contro uno dei persecutori; per l'altro invece sono risultate utili le tracce lasciate dalla sua attività in Rete. L'articolo continua sotto

Le intercettazioni telefoniche, avviate dopo la ricezione delle tre lettere, hanno completato il quadro.

Grazie al materiale abbondantemente disseminato dai persecutori gli investigatori hanno avuto conferma dell'identità di questi ultimi e le prove necessarie. I due giovani ora devono rispettare "un'ordinanza di applicazione di misura cautelare del divieto di dimora nel territorio del comune di Corleone".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Stalkerware, i software utilizzati per spiare il partner

Commenti all'articolo (4)

Straquoto! l'ignoranza, la stupidità e la prevaricazione sono merci sempre più diffuse. :twisted: Leggi tutto
20-2-2011 17:18

Mala tempora! Leggi tutto
18-2-2011 12:21

divieto di dimora a Corleone, ehhhhh vabbeh!!! Faremo uguale nei comuni li vicino.... :( (rischio più che fondato)
16-2-2011 23:35

Ma cos'ha in testa sta gente? A quest'età poi... essere rifiutati da due ragazzine deve bruciare parecchio... :roll:
16-2-2011 23:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Numerosi utenti lamentano disservizi con i coupon-sconto. Quale di questi inconvenienti giudichi più grave?
La difficoltà nell'ottenere i rimborsi (o l'avere come rimborso un altro coupon anziché i soldi).
Non avere un livello adeguato di assistenza al cliente.
L'impossibilità di prenotare un servizio nonostante si sia acquistato il voucher (a causa di scarsa disponibilità da parte di chi eroga quel servizio).
Il trattamento diverso, da parte di chi eroga il servizio, nei confronti di chi paga con un coupon rispetto agli altri clienti.
Il ritardo nella consegna dei prodotti.
La non corrispondenza dell’acquisto effettivo con l’offerta iniziale.
La mancanza di modalità specifiche per i reclami.
Il fatto che l'esercizio per il quale si è acquistato il voucher ha chiuso o il servizio non è più attivo.
La mancata emissione della ricevuta fiscale da parte dei portali.
Non ho mai riscontrato alcuno di questi inconvenienti.

Mostra i risultati (1119 voti)
Dicembre 2021
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 6 dicembre


web metrics