TomTom lancia i navigatori a riconoscimento vocale

I modelli GO 2435 e 2535 obbediscono ai comandi vocali e sono disponibili in 3 diverse versioni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-02-2011]

TomTom Go 2535 2435

Senza grandi clamori TomTom ha presentato due nuovi navigatori: si tratta dei modelli GO 2435 e 2535.

Entrambi sottili e dotati di schermo capacitivo, vantano funzioni di riconoscimento vocale che permettono di interagire con loro senza staccare le mani dal volante o dai comandi né gli occhi dalla strada.

La differenza tra un modello e l'altro sta nelle dimensioni dello schermo: da 4,3 pollici quello del 2435, da 5 pollici quello del 2535.

Per ognuno sono poi disponibili tre versioni: quella identificata dalla lettera M, che consente di accedere a vita agli aggiornamenti delle mappe; quella con la T, che fa lo stesso per le informazioni sul traffico; quella con la sigla TM, che integra entrambe le offerte.

C'è, infine, la versione GO 2535TM WTE (Wordl Travel Edition), che ospita le mappe di Nord America ed Europa, e la GO 2535 LIVE, che per un anno consente di accedere ai servizi LIVE e HD Traffic.

I prezzi non sono ancora stati resi noti, mentre la disponibilità è fissata per la primavera.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

No, perché stanno ancora disperatamente cercando di far decifrare agli aggeggi la loro magnifica lingua :D Un computer ha bisogno di seguire una logica ed uno schema preciso, e nell'inglese parlato non ve n'è traccia ;) Ciaociao. Marco
2-3-2011 02:04

ergo in america e siml posti hanno tutto a comando vocale? Leggi tutto
2-3-2011 01:08

ma, non usate il navigatore del cellulare? per me non ha assolutamente senso l'acquisto di sti aggeggini a meno che non siate taxisti e lo usate per 10 ore al gg, li anche il piu longevo cell dopo 4 ore di navigazione se scarica..
1-3-2011 18:28

In effetti il mio TomTom 750 avrebbe i comandi vocali, dato che dopo l'acquisto di una nuova mappa questa funzionalità sembra magicamente svanita: approfitto, inoltre, per ringraziare l'assistenza tecnica, semplicemente imbarazzante e ai limiti della legalità, che a distanza di un anno non è ancora riuscita a risolvere il problema.... Leggi tutto
1-3-2011 14:56

Il riconoscimento vocale è indietro di anni perché principalmente è sviluppato per la comprensione di quella sottospecie di cacofonia (non è definibile una lingua) che è l'inglese, ottimo solo per impartire comandi alle mandrie di manzi, ma non per la comunicazione umana (orale, si salva solo come scritta). ;) Si fossero concentrati... Leggi tutto
1-3-2011 09:58

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
E' corretto utilizzare i social network in ufficio?
Sì, perché offrono numerose occasioni per migliorare la propria produttività.
Sì, perché sono strumenti validi per condividere opinioni lavorative con amici e colleghi.
Sì ma con moderazione: una pausa di cinque minuti ogni tanto allenta la tensione e migliora la produttività.
No, perché la commistione tra aspetti privati e professionali generata dall'utilizzo di questi strumenti potrebbe causare problemi sul posto di lavoro.
No, perché non è corretto scambiare opinioni relative a questioni lavorative attraverso i social media.
No, perché hanno un impatto negativo sulla produttività.
Non saprei.

Mostra i risultati (2004 voti)
Giugno 2020
Windows 10, il nuovo Edge ha iniziato a rimpiazzare il vecchio
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Tutti gli Arretrati


web metrics