Il caffè protegge dal cancro

Maggiore è il consumo di caffè minori sono le probabilità di sviluppare il cancro alla prostata.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-05-2011]

Caffè protegge cancro prostata harvard

Uno studio condotto da alcuni ricercatori dalla Harvard School of Public Health ha provato che esiste una correlazione inversa tra il consumo di caffé e la possibilità di sviluppare il cancro.

Tra il 1986 e il 2006 sono stati monitorati 47.911 uomini, abituali consumatori di caffè normale e decaffeinato.

Partendo dalla constatazione che nel caffè sono presenti diverse componenti biologicamente attive, come la caffeina e gli acidi fenolici (che hanno effetti antiossidanti, incidono sul metabolismo del glucosio e sui livelli dell'ormone sessuale), gli scienziati hanno ipotizzato che ci potessero essere ricadute sulla possibilità di sviluppare il cancro alla prostata.

L'analisi ha in effeti mostrato che coloro che bevono caffè in maggiore quantità (sei o più tazze al giorno) hanno il 20% in meno di probabilità (rispetto a chi non consuma caffè) di contrarre questo tipo di cancro.

I bevitori di caffè se la cavano meglio anche se sviluppano la malattia: hanno il 60% di probabilità in più di avere contratto una forma non letale (percentuale che scende al 30% se si bevono da una a tre tazze di caffè al giorno).

I ricercatori hanno anche rilevato che non esiste una differenza importante, da questo punto di vista, tra il consumo di caffè normale e il consumo di caffè decaffeinato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Bere caffè previene il cancro
OMS: il caffè non fa male, anzi previene il cancro

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Perfetto, almeno il danno dell'immancabile sigaretta che segue a ruota l'amata bevanda nera verrà annullato... :roll:
26-5-2011 12:08

Io anche di più da 20anni con (preferibilmente di canna) molto zucchero!!! Posseggo una salute di ferro malgrado che faccia una vita tutt'altro che salutare. Certo che se uno beve il caffè americano VERO (specie decaffeinato chimicamente) e usa i dolcificanti questo s'ammazza da solo. Ciao Leggi tutto
23-5-2011 23:58

Mi immagino una notizia: "UOMO MORTO DI INFARTO DOPO AVER BEVUTO 20 TAZZE DI CAFFE AL GIORNO PER UN MESE. NON AVEVA ASSOLUTAMENTE NESSUN PROBLEMA ALLA PROSTATA."
23-5-2011 11:26

Aggiungo inoltre che il caffé esercita una protezione contro la carie dentaria (ovviamente se preso senza zucchero, o tutt'al più con dolcificanti non cariogeni...). La caffeina non provoca effetti dannosi, a meno che non se ne abusi o vi siano controindicazioni specifiche.
22-5-2011 21:32

Attenzione il caffè all'americana classico contine più caffeina di un esperesso anche se rimane più diluito.. quindi alla fine dobbiamo far cmq attenzione. Il decaiffenato è valido se ci piace proprio il gusto del caffè e lo vogliamo bere spesso ma cmq anche quello fa male se la caffeina è estratta in modi "chimici" meglio... Leggi tutto
21-5-2011 22:33

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Stai installando un'applicazione. Cosa fai quanto compare il contratto di licenza?
Lo leggo attentamente e poi faccio click su “Accetto”
Do un sguardo al testo e poi accetto
Dipende dall'applicazione. A volte leggo il contratto di licenza
Non leggo mai il contratto di licenza. È davvero indispensabile?
Leggo il contratto di licenza dopo aver installato l'applicazione

Mostra i risultati (1261 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics