Il phishing Cartasì che sfrutta Sony

Un sito di phishing ospitato dal sito dell'azienda giapponese mette in pericolo i navigatori italiani.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-05-2011]

Sony sito Tailandia Cartasì truffa phishing

È stata F-Secure ad accorgersi per prima dell'ultima truffa apparsa online e che, per sfortuna o accanimento, coinvolge un'altra violazione informatica ai danni di Sony.

Questa volta a venir compromesso non è stato il PlayStation Network ma il sito aziendale tailandese; eppure, nonostante la nazionalità del server violato, le vittime sono tutte italiane.

All'interno del portale di Sony Tailandia c'era infatti un sito-trappola destinato agli utenti di Cartasì, l'istituto italiano che emette carte di credito.

I clienti che abboccavano alle email di phishing venivano rediretti versi quel sito, dove inserivano i propri dati e li consegnavano ai malintenzionati che hanno escogitato la truffa.

Sony, informata del problema, ha immediatamente bloccato l'URL incriminato e fatto sparire il sito pericoloso dal web.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Mi pare ovvio che tutti adesso punteranno su Sony per mettere in pratica frodi telematiche, lì sembra esserci terreno molto fertile... :evil:
24-5-2011 16:26

Sarà che molti pensano che per sony sia un orribile 2011 ed è così ma alla fine sono solo gli utenti molti ignari di tante politiche sony che per ora ne hanno fatto le spese a sony che gli frega :twisted: speriamo nelle cause legali. (tralasciando questo ultimo episodio, dal pshing bisogna semrpe stare attenti a che sito si sta... Leggi tutto
21-5-2011 22:54

{umby}
Il fatto che ne sia incappata la Sony, non fa tanta notizia, a guardar bene il fenomeno é generale.Il fatto che ci siano ancora degli I*****i che credono ancora a Babbo Natale e cliccano su qualsiasi cosa gli arrivi per posta, neppure questo fa notizia!Sono anni che girano questi phishing....P.S. per la redazione:C'é un... Leggi tutto
20-5-2011 22:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Completa la frase con quella che ritieni più opportuna, oppure aggiungi una risposta nei commenti. Secondo te, il networking online attraverso i siti social...
Serve a costruirsi un'efficiente rete professionale.
E' particolarmente utile per cercare opportunità di lavoro.
Serve a comunicare la qualità di saper lavorare in team.
E' un'opportunità che sfruttano soprattutto i più giovani.
Elimina le barriere geografiche.
Accorcia le distanze tra amici e famigliari.
Serve a tenersi sempre aggiornati.
Permette di stabilire relazioni rilevanti.
E' lo strumento per eccellenza per creare solide relazioni professionali.
Consente di comunicare i propri successi lavorativi.
E' utile per chiedere una raccomandazione.

Mostra i risultati (787 voti)
Aprile 2019
Ex studente distrugge i computer della scuola con un USB killer
Galaxy Fold, lo schermo pieghevole si rompe quasi subito
È possibile rilevare telecamere nascoste in una camera d'albergo?
La falla in IE che vi ruba i dati anche se non lo usate
Windows, gli aggiornamenti di aprile bloccano i PC con Avast e Sophos
Arrestato Assange, il commento di Paolo Attivissimo
Assange arrestato: ecco cosa rischia
Windows XP, anche l'ultima versione supportata getta la spugna
Nessuno usa la rimozione sicura USB: cambia la policy di Windows
La VPN per chi non sa che cosa sia una VPN
Facebook, i dati di mezzo miliardo di utenti accessibili pubblicamente
Anche Nokia ha il suo smartphone col buco
Asus, utenti attaccati tramite aggiornamenti di sistema
Marzo 2019
L'estensione che ripristina i risultati censurati da Google
UE, approvata la riforma del diritto d'autore, compresi gli articoli 11 e 13
Tutti gli Arretrati


web metrics