Sitononraggiungibile contro la censura dell'AgCom

Una petizione contro la censura della rete in Italia. E subisce un attacco hacker.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-06-2011]

Sitononraggiungibile.it

Da un progetto congiunto di numerose associazioni ed enti tra cui spiccano Adiconsum, Altroconsumo, Assonet-Confesercenti, nasce Sitononraggiungibile, contro il rischio di limitare internet e la sua fruizione in Italia.

L'AgCom con una delibera dello scorso dicembre, la Delibera 668/2010, propone di cancellare o inibire l'accesso ai siti internet sospettati di violare il diritto d'autore.

Il punto cruciale è proprio la parola "sospettare": intervenire preventivamente, prima di un eventuale processo, assumendosi il diritto di decidere anche in ambito privato cosa permettere di pubblicare.

Sitononraggiungibile si prefigge perciò l'obiettivo di raccogliere firme per una petizione che blocchi sul nascere questo rischio: per illustrarne motivi e richieste sul sito sono presenti una pagina delle Faq e una di notizie aggiornate.

In queste ore sitononraggiungibile non è... raggiungibile. In una nota si legge infatti:

Alle 14.30 di oggi 28 giugno Ignoti hanno portato a termine un pesante attacco informatico al sito www.sitononraggiungibile.it, fulcro della campagna di mobilitazione democratica sul web contro la Delibera AGCOM su diritto d'autore delle Associazioni ADICONSUM, ALTROCONSUMO, ASSONET, ASSOPROVIDER, rendendolo inaccessibile.

L'attacco, tuttora in corso, è stato diretto principalmente verso la banca dati contenente le e mail delle migliaia di cittadini che hanno sottoscritto l'appello per la moratoria delle regole dell'AGCOM.

I sistemi di difesa dei dati hanno retto, ma il sito è tutt'ora irraggiungibile.

Aggiornamento. Oggi 30 giugno Sitononraggiugibile è nuovamente raggiungibile.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 13)

Che possano essere coloro che hanno spinto per avere questa delibera dell'AGCOM e che hanno fatto a suo tempo pressioni sul governo francese - non che ne avesse molto bisogno comunque - per la politicha dei tre schiaffi e che in tutto il mondo cercano di limitare in ogni modo legale ed illegale la libertà della rete? :twisted: Leggi tutto
2-7-2011 15:32

Non credo che siano state le stesse persone ad attaccare sia l'agcom che sitononraggiungibile, probabilmente sono persone diverse, con interessi diversi, non so a chi fa comodo difendere l'agcom con questa sua iniziativa anticostituzionale ma evidentemente qualcuno c'è. Leggi tutto
29-6-2011 22:39

E ma loro non ignorano la gente, non è così semplice. Leggi tutto
29-6-2011 22:37

Perchè hanno attaccato il sito? :O Comunque, accedendo si viene reindirizzati sulla pagina di login di admin ed utenti...
29-6-2011 10:02

Il "signore" sì che se ne intende! Leggi tutto
29-6-2011 05:52

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto usi il tablet?
Molto. Ce l'ho sempre con me.
Almeno una volta al giorno.
Non tutti i giorni.
Raramente.
Non lo uso quasi mai.
Non ho un tablet.

Mostra i risultati (2081 voti)
Aprile 2020
Violata Email.it: sottratti dati di 600.000 utenti, password comprese
5G e coronavirus, cittadini danno fuoco alle torri della telefonia
Tanti invocano l'app anti-coronavirus
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Tutti gli Arretrati


web metrics