Tiene donna in ostaggio per 16 ore e aggiorna Facebook

Gli amici gli rispondono indicando la posizione degli agenti della SWAT.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-06-2011]

Ostaggio donna 16 ore aggiorna status facebook

Ha sequestrato una donna e l'ha tenuta in ostaggio per 16 ore all'interno di un motel. Durante tutto questo tempo, ha aggiornato il proprio status su Facebook.

Il protagonista di questa curiosa vicenda criminale è un trentaseienne americano il quale, secondo quanto riporta l'Associated Press, durante il sequestro si è mantenuto in contatto con amici e parenti tramite il social network.

«Adesso sono a un punto morto... è brutta, ma sono pronto a tutto» è uno dei messaggi che l'uomo ha scritto, ottenendo in risposta incoraggiamenti misti a implorazioni da parte di chi gli chiedeva di «fare la cosa giusta».

Nel complesso più di 100 messaggi sono apparsi in quelle 16 ore su Facebook e il sequestratore è riuscito a guadagnare 12 nuovi amici.

Alcuni hanno pensato bene di far sapere all'uomo asserragliato dove fossero posizionati gli agenti della SWAT incaricati di catturarlo e ora che è tutto finito rischiano di venire denunciati per aver intralciato le operazioni della polizia.

Alla fine, infatti, le squadre speciali sono riuscite a fare irruzione nella stanza del motel: vedendoli arrivare l'uomo si è sparato e ora si trova all'ospedale in condizioni gravi.

Qui sotto, una parte della "corrispondenza".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Io qualcuna... al peggio non c' proprio pi alcun limite in questo schifo di mondo :shock: Mi domando ma il sequestro l'ha fatto per ragioni specifiche o solo per poi raccontralo su fessbuk sperando di avere tanti amici? :? Leggi tutto
25-6-2011 15:35

Non ho parole. :shock:
22-6-2011 22:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
E' buona l'acqua del rubinetto?
S. La bevo quasi sempre.
No. Di solito bevo acqua in bottiglia.
S, ma di solito bevo acqua in bottiglia.

Mostra i risultati (6078 voti)
Gennaio 2021
Fregare Big Pharma con il vaccino
Alternative a WhatsApp
Un'opera da fantascienza costruita a tempo di record per scopi militari
Ho-mobile ammette la violazione dei dati dei clienti
Dicembre 2020
Il sito che svela quali tracce lasci quando navighi nel web
Zoom, arrivano l'email e il calendario
Spid creepshow, la sospensione
Windows 10, Cpu al 100% e molti problemi dopo l'ultimo update
Pirati che usano satelliti militari per comunicare e come ascoltarli
Google, i disservizi mostrano tutta la fragilità della tecnologia
CentOS, c'è un successore
La gabbia per il router che elimina le radiazioni elettromagnetiche
Falla spettacolare negli iPhone
La storia segreta di un gioiello scientifico
Microsoft brevetta la tecnologia per eliminare le riunioni inutili
Tutti gli Arretrati


web metrics