Attacco a Epson, rubati i dati di 350.000 utenti

Tra le informazioni sottratte vi sono indirizzi email e gli hash di password e carte di credito.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-08-2011]

Epson Corea Sud hacker 350.000 utenti dati passwor

Da qualche tempo i siti attivi in Corea del Sud sono vittime di diversi attacchi informatici.

L'ultimo in ordine di tempo è quello subito pochi giorni fa dalla divisione locale di Seiko Epson Corporation, in seguito al quale sono stati sottratti i dati di 350.000 utenti registrati al sito dell'azienda.

I pirati si sono impossessati di informazioni personali come nomi, indirizzi email, numeri di telefono e «dati cifrati», secondo quanto dichiarato da Epson, il che fa pensare che si tratti degli hash di password e numeri di carte di credito.

L'azienda, che invita gli utenti a cambiare la propria password, ha informato del fatto la Commissione Coreana per le Comunicazioni e ha spiegato che sta ancora svolgendo le proprie indagini per scoprire chi vi sia dietro l'attacco.

La Corea del Nord, immediatamente sospettata, ha negato di aver qualcosa a che fare con tutto ciò.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ť la tua piattaforma mobile preferita?
Windows Phone
Android
iOS (iPhone)
BlackBerry OS (Rim)
Symbian
Ubuntu o altro Linux
Bada

Mostra i risultati (4691 voti)
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Windows 11, inizia la seconda fase degli update
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 dicembre


web metrics