Google chiude dieci divisioni business

Con Larry Page si riduce lo spazio per le attività secondarie: l'obiettivo è concentrarsi sul "core business".



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-09-2011]

Larry Page taglia 10 divisioni business Google

Se c'è una differenza evidente tra la gestione di Eric Schmidt e quella di Larry Page, che ad aprile ha sostituito il primo come CEO di Google, è l'attenzione dedicata dall'azienda a tutto ciò che non è core business.

Se durante l'era Schmidt a Google proliferavano i progetti minori, con Schmidt le aree meno produttive dell'azienda vengono eliminate per concentrarsi su quelle più importanti.

Il vicepresidente Alan Eustace, che ha annunciato gli ultimi tagli in ordine di tempo, li ha definiti «una pulizia di primavera in autunno» e ha spiegato che «renderanno le cose più semplici per i nostri utenti, migliorando l'esperienza. Ci permetterà di dirottare più risorse sui prodotti a maggiore impatto».

Sono dieci in tutto le divisioni business che Google ha deciso di eliminare: si va da quella nata dall'acquisizione di Aardvark (un motore di ricerca sociale) a Google Web Security, creata dopo l'acquisto di Postini.

Spariscono anche Fast Flip, Google Desktop, Google Pack (collezione di software disponibili per il download), Image Labeler, Notebook, Sidewiki, Subscribed Links, e Google Maps API per Flash.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La cosiddetta green economy genera nuova ricchezza e aumenta sempre di più. Secondo te:
E' un sintomo di vera innovazione.
Significa che bisogna ripensare il concetto di sviluppo.
Lo sviluppo economico non può fare a meno dello sfruttamento ambientale.
E' la prova che economia e ambiente possono andare di pari passo.
E' solo una speculazione temporanea.

Mostra i risultati (3819 voti)
Agosto 2020
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics