Windows Phone 7 sorpasserà l'iPhone nel 2015

Steve Ballmer ammette che i risultati attuali non sono eccelsi. Il futuro sarà decisamente migliore.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-09-2011]

Steve Ballmer Windows Phone 7

«Non abbiamo venduto tanti Windows Phone quanti ci sarebbe piaciuto»: è sincero Steve Ballmer, anche se non fornisce dati precisi, quando si tratta di misurare il successo dello sforzo profuso da Microsoft nel mercato mobile.

Se l'ancora in gestazione Windows 8 nutre l'entusiasmo del CEO (che cerca di contagiare gli sviluppatori), Windows Phone 7 non brilla quanto dovrebbe.

Nonostante risultati non eccezionali, però, Ballmer non ha intenzione di mollare e, anzi, prevede un futuro migliore: «Non dico che mi piaccia la situazione in cui ci troviamo, ma sono molto ottimista riguardo a dove credo che arriveremo. Credo che abbiamo un'ottima possibilità di diventare un terzo ecosistema molto forte».

In effetti Phone 7 sembra faticare un po' a inserirsi tra i grandi protagonisti del settore degli smartphone - Android e iOS in primis, ma anche BlackBerry - ma le cose potrebbero cambiare in meglio quando Nokia scenderà in campo per davvero con le proprie soluzioni.

L'accordo tra Microsoft e l'azienda finlandese ha tutte le potenzialità - sostengono gli analisti di IDC - per far guadagnare a Windows Phone 7 un dignitoso secondo posto nella classifica mondiale dei sistemi per smartphone, dietro ad Android e davanti a iOS, entro il 2015.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)

La retrocompatibilità è il male assoluto se bisogna scendere a compromessi, e in questo caso bisognerebbe farne una marea. Rendere compatibili il parco app di WM6 con WP7, sarebbe stato molto dispendioso per la qualità della piattaforma, perchè sarebbe stato necessario andare ad integrare quella bruttura del .Net Compact Framework, con... Leggi tutto
20-9-2011 10:06

Beh, la retrocompatibilità non è mai una cosa negativa. O almeno, io la penso così. Non vedo come il CEO possa fare queste affermazioni dopo così tanti buchi nell' acqua da parte di M$ (Windows Vista, Windows Phone 7, Skype[...]), forse si sbilancia così tanto perchè sente il gelido fiato del CDA sul suo collo? Nokia l' ho sempre vista... Leggi tutto
20-9-2011 00:29

Nessuno dei due contendenti ispira simpatia, perché sono grandi marchi che impongono le loro regole, spesso con arroganza, al mercato ed ai loro stessi clienti. Però Microsoft e Apple hanno cambiato il modo, portando l'informatica fuori dai mainframe dei centri di calcolo, verso l'uomo della strada, la vita di tutti i giorni; anche le... Leggi tutto
19-9-2011 09:24

scusa ma non sai di cosa stai parlando, i punti di congiunzione tra WP7 e WM6 sono pressochè nulli, tutto è stato rifatto da capo con diverso ecosistema, struttura e tecnolgie. Grazie a dio non c'è retrocompatibilità con quell'aborto di WM6. WP7 comunque è altamente promettente, e spero che l'accordo con Nokia gli dia quello che... Leggi tutto
17-9-2011 11:58

{pippolo}
Si, si entro quell'anno gli asini inizieranno a volare, la terra verra' invasa dai marziani, e Berlusconi si fara' processare. Come direbbe Toto' : ma mi faccia il piacere.Devo scrivere a Zio Bill per propormi come CEO di M$ se hanno uno come Ballmer, lo posso fare anch'io (a meta' prezzo)
17-9-2011 00:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Il flop di Windows 8 sembra replicare tristemente quello di Vista e c'è chi comincia a sostenere che Microsoft sia ormai sulla via del declino, dopo aver mancato clamorosamente il successo anche nei telefonini, nei tablet e nei dispositivi embedded.
Windows 8 è perfettamente stabile, facile da usare e non richiede hardware particolare: non è affatto un flop e Microsoft non è in declino.
La qualità del software Microsoft è in calo da anni: mancano soprattutto in visione e in integrazione. Stanno spingendo su troppi fronti, perdendo di vista la qualità complessiva.
Ognuno deve fare bene il proprio mestiere e basta. Microsoft si concentri su Windows, lasciando perdere Zune e tutto il resto; Google insista sui motori di ricerca, non sui social network, la mail o gli occhialini.

Mostra i risultati (6518 voti)
Agosto 2022
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 12 agosto


web metrics