Videomessaggio di Anonymous per la libertà di informazione

Al via il piano in tre fasi basato sulla libertà d'informazione.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-09-2011]

Anonymous videomessaggio

Un piano in tre fasi per raggiungere «la libertà dell'umanità»: secondo Adnkronos, è questo che gli Anonymous propongono nel loro ultimo videomessaggio.

La prima fase sarebbe imminente e riguarderebbe la pubblicazione di notizie circa «ingiustizie, violazioni di libertà e diritti».

La seconda fase partirà a novembre e al momento il suo contenuto è segreto; si sa soltanto che mirerà a colpire chi «ha contribuito a mettere in difficoltà la libertà d'informazione».

All'inizio del 2012 si avvierà alla terza e ultima fase, che durerà sino a luglio.

«Abbiamo deciso ormai molto tempo fa che i pericoli di un eccessivo e non giustificato insabbiamento di avvenimenti e fatti rilevanti è molto più pericoloso di non renderli noti. E vi è un grande pericolo che nell'annunciare la necessità di maggiore sicurezza, alcuni ne espandano il significato sino al limite di censura ufficiale e insabbiamento. Questo noi non intendiamo permetterlo per ciò che è in nostro potere» hanno annunciato gli Anonymous.

Qui sotto, un celebre videomessaggio di Anonymous, diffuso lo scorso giugno (il messaggio vero e proprio inizia dopo circa un minuto).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Ogni quanto tempo il tuo Pc Ŕ affetto da malware?
Una o due volte l'anno.
Tre o pi¨ volte l'anno.
E' successo una volta e mai pi¨.
Mai.

Mostra i risultati (2614 voti)
Marzo 2021
Sciami di router nelle nostre case conoscono la nostra posizione
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 marzo


web metrics