Un coro di proteste contro Google Flights

Gli operatori accusano Google di abuso di posizione dominante.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-12-2011]

google flights

Google Flights, il servizio che permette di comparare i voli aerei, è sempre piaciuto poco a quelle aziende che forniscono da tempo funzionalità analoghe.

Ora però che va raffinandosi sempre più sono emersi i problemi: non tecnici, ma relativi alla concorrenza.

Google Flights si basa sul servizio di ITA Software, azienda acquisita dal gigante di Mountain View con un'operazione che ha avuto il via libera dell'antitrust americano a patto che Google mantenesse in vita anche i servizi già garantiti da ITA ai propri clienti. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Sempre più siti richiedono dati personali in fase di registrazione. Tu come ti comporti?
Li concedo senza problemi.
Piuttosto rinuncio al servizio.
Inserisco dati falsi.
Li concedo solo se ho vera necessità del servizio e comunque solo se il sito mi sembra serio.

Mostra i risultati (5419 voti)
Leggi i commenti (13)
Quando Flights presenta i risultati, quelli forniti da ITA Software sono mostrati nelle prime posizioni: ciò ha causato le immediate proteste degli intermediari che si occupano di gestire le prenotazioni e si ritrovano considerati di "serie B" da un servizio che, in fondo, li sostituisce.

Con Flights l'esistenza stessa degli intermediari diventa inutile, poiché chi vuole acquistare può rivolgersi direttamente alla compagnia aerea attraverso il servizio di Google, che si ritrova così ad avere un posto importante in un settore (quello dei viaggi) il cui valore è stimato sui 110 miliardi di dollari.

I promotori della protesta, resa nota dal Wall Street Journal, affermano che Google sta abusando della propria posizione dominante nel settore delle ricerche per guadagnare quote in un altro settore.

Intanto, per ora l'interfaccia principale di Flights funziona soltanto negli Stati Uniti. Per chi vuole cercare voli in Italia resta comunque a disposizione il motore di ricerca che, in base alla chiave inserita (per esempio volo Milano Palermo) propone in cima ai risultati le varie alternative.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Gli editori europei: l'Antitrust multi Google

Commenti all'articolo (1)

L'abuso appare lampante. Ma è sempre la solita storia, siccome la sanzione per questo tipo e tanti altri di reati è ridicolmente bassa, tali abusi continuano e continueranno indisturbati, un po' come le sanzioni per le aziende che scaricano materiale inquinante in mare. Provassero ad appioppare una multa vicina all'utile di bilancio di... Leggi tutto
29-12-2011 22:50

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Con quale di queste affermazioni concordi maggiormente?
Il Governo sta facendo troppo poco per portare la banda larga anche nelle zone più remote.
Il Governo riuscirà a migliorare la diffusione della banda larga.
Il Governo vorrebbe fare di più per la diffusione della banda larga, ma mancano le risorse.
Il Governo non sta facendo abbastanza per reperire risorse per la banda larga.
Al Governo non frega nulla della banda larga a meno che qualche lobby o qualche gruppo finanziario o industriale gliela chieda; a quel punto troverà il modo di mettere una nuova tassa ai pensionati o ai lavoratori dipendenti per reperire i fondi.

Mostra i risultati (3275 voti)
Ottobre 2019
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Tutti gli Arretrati


web metrics