Il blog che aiuta a portare i soldi in Svizzera

Paolo Barrai spiega anche al piccolo risparmiatore come portare i soldi in Svizzera.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-01-2012]

mercato libero blog barrai

Chi lo avrebbe detto? Uno dei blog più seguiti in Italia, in questo momento, è Mercato Libero del milanese Paolo Barrai.

Si tratta di un blog tutto dedicato ai consigli per chi, stanco delle tasse italiane o timoroso delle sorti dell'economia nostrana a rischio default, vuole portare i suoi poveri risparmi nella vicina Svizzera, magari alla Posta di Lugano o nella banca dei supermercati Migros di Mendrisio. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Sei favorevole a tassare l'uso del denaro contante per diffondere l'uso della moneta elettronica?
Totalmente favorevole.
Favorevole, ma timoroso della sicurezza delle transazioni.
Favorevole, ma bisogna tutelare chi non vuole o non sa usare la moneta elettronica.
Totalmente contrario.
Basterebbe abolire i costi bancari sulle transazioni elettroniche.

Mostra i risultati (6110 voti)
Leggi i commenti (93)
Ovviamente, i consigli di Barrai non sono per chi i suoi soldi li ha sempre portati in Svizzera o alle Cayman perché ne ha sempre fatti - e, soprattutto, evasi - tanti e già gode di società di consulenza, tributaristi e commercialisti di grido che lo supportano.

Il blog è per chi magari ha poco più o poco meno di 100 mila euro - una liquidazione di marito e moglie dopo una vita di lavoro, o l'appartamento della nonna venduto da poco, o giù di lì - e non si fida del premier Monti ma sa che, finora, Monti è stato determinato nell'escludere accordi Berna-Roma, come quelli stipulati fra Svizzera e Germania o tra Gran Bretagna e Svizzera, per tassare i redditi degli italiani anche in Svizzera.

Si tratta, insomma di consigli per chi vuole portare i soldi a Chiasso, non sa come iniziare e vuole farlo senza rischiare la galera.

Barrai si mette a disposizione anche per consulenze personalizzate e gratuite via email, non fa intermediazione tra banca e risparmiatore ma suggerisce e dà dritte precise partendo da presupposti quanto mai pessimistici per l'economia italiana nel 2012, non escludendo nemmeno fallimenti bancari e l'uscita dall'euro.

Uno dei motivi per cui il blog di Barrai è sempre più seguito è perché fa un'informazione economica "corsara", senza peli sulla lingua: quella che in Italia è mancata, per colpa della quale la crisi ci è piombata addosso e che sembra tuttora mancare.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

{Tom}
Barrai è una macchietta, un pagliaccio ridicolo...
9-2-2012 02:07

probabilmente perchŔ, come San Marino, Ŕ comoda a due passi.. in questo senso, non si parla di clienti che portano all'estero le loro vagonate di milioni di euro...in quei casi hanno una struttura ben attrezzata che fa business all'estero e va bene ogni parte del mondo.. La persona normale che ha qualche risparmio verosimilmente cerca... Leggi tutto
5-2-2012 14:44

SarÓ perchŔ amo la Confederazione Elvetica visto che ci ho abitato e onestamente rimpiango di essere tornato in Italia anche se sto' comunque bene. :cry:
31-1-2012 22:21

Perche' poi proprio in svizzera? Io lo faccio da sempre e ci son mille posti migliori....
31-1-2012 13:34

Mah, veramente c'Ŕ sempre stata, basta andarsela a cercare... Leggi tutto
28-1-2012 16:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali di questi dati ti spiacerebbe perdere di pi¨?
Dati finanziari e di pagamento
Documenti relativi al lavoro
Email personali
Email di lavoro
Messaggi personali (SMS, Whatsapp ecc.)
Foto dei miei bambini
Foto dei viaggi
Foto private o particolari o sensibili di me stesso
Foto private o particolari o sensibili del mio partner
Altre foto (non sensibili)
Note e documenti personali
Password
Rubrica degli indirizzi o dei contatti telefonici
Scansioni di passaporti, patenti, assicurazioni e altri documenti personali

Mostra i risultati (1654 voti)
Ottobre 2022
DALL-E diventa libero e gratuito: immagini sintetiche per tutti
Settembre 2022
Google ti avvisa se i tuoi dati finiscono nel web
La “tanica di benzina” per le auto elettriche
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 6 ottobre


web metrics