Eruzione solare, le radiazioni investono la Terra

È il fenomeno più intenso dal 2005 e influisce sulle comunicazioni radio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-01-2012]

eruzione solare nasa

Si è verificata nei giorni scorsi - e le conseguenze perdurano ancora - la più violenta eruzione solare degli ultimi anni.

Il fenomeno ha avuto inizio nella serata di domenica con una espulsione di massa coronale che ha "lanciato" materiale proveniente dalla corona del Sole verso il nostro pianeta a oltre 6,4 milioni di km all'ora.

Un tale avvenimento può avere conseguenze anche per la Terra: «Quando le emissioni di massa coronale raggiungono il campo magnetico terrestre» - spiega Doug Biesecker, fisico dell'americano Space Weather Prediction Center - «lo caricano di energia e lo fanno fluttuare». L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quale, tra le 12 missioni spaziali in programma quest'anno, ritieni che darà i risultati più importanti?
Il primo volo commerciale verso la ISS a opera della Dragon Space Capsule della SpaceX. - 6.5%
Il volo commerciale suborbitale venduto da Virgin Galactic ai turisti spaziali per 200.000 dollari. - 3.9%
L'avanzamento della costruzione della stazione spaziale cinese. - 6.3%
L'arrivo delle sonde GRAIL intorno alla Luna, di cui studieranno il campo gravitazionale. - 1.9%
Il lancio di LightSail-1, veicolo sperimentale che usa per la propulsione unicamente le radiazioni solari raccolte da una "vela". - 20.6%
La partenza della sonda Dawn dall'asteroide Vesta verso il pianeta nano Cerere, dove arriverà nel 2015 e raccoglierà informazioni sulla storia del sistema solare. - 5.8%
L'arrivo del rover Curiosity, partito lo scorso 26 novembre, su Marte. - 17.9%
Il volo di test del Dram Chaser, velivolo spaziale privato che dovrà un giorno portare gli astronauti della NASA sulla ISS al posto del pensionato programma Shuttle. - 5.4%
L'atterraggio dell'X-37-B, velivolo automatizzato segreto dell'aviazione militare americana, in orbita da diversi mesi con compiti di spionaggio. - 4.3%
L'aggiunta di un nuovo laboratorio e di un nuovo braccio robotico alla ISS. - 1.8%
Le missioni di esplorazione planetaria: Cassini intorno alle lune di Saturno, Messenger intorno a Mercurio, New Horizon nelle vicinanze di Plutone. - 14.9%
Il mantenimento di una presenza continua nello spazio, grazie agli astronauti che si danno periodicamente il cambio sulla ISS. - 10.9%
  Voti totali: 1882
 
Leggi i commenti (6)
Se la tempesta di radiazioni solari è di entità moderata o forte (come quella che si sta verificando in questi giorni, che ha raggiunto il livello S3 e ora è scesa a S2), le fluttuazioni del campo magnetico possono influire negativamente sulla navigazione, sui sistemi di distribuzione dell'elettricità, sui satelliti e su altri sistemi.

Queste conseguenze sono tuttavia temporanee e, grazie alle previsioni del SWPC, possono essere contenute: per esempio, chi gestisce i satelliti può mettere i satelliti stessi in standby nell'imminenza di una tempesta di radiazioni, interrompendo per qualche tempo le comunicazioni ma evitandone l'alterazione.

Allo stesso modo, le compagnie aeree modificano le proprie rotte evitando le zone polari (che normalmente sorvolerebbero per risparmiare carburante), dove le comunicazioni radio in alta frequenza sarebbero disturbate.

La tempesta attuale non ha causato danni seri, e ciò anche grazie al fatto che le misure preventive (come la modifica di alcune rotte aeree) sono state messe in atto; la National Oceanic and Atmospheric Administration degli USA ha fatto sapere che nella giornata di lunedì le comunicazioni radio sono state disturbate e anche alcuni satelliti hanno inviato dati errati, ma senza che ciò causasse conseguenze gravi.

Il lato positivo di tutto questo è costituito dalla formazione di aurore polari spettacolari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 29)

Infatti, è la stessa cosa che fa affermare che, secondo altre teorie dovrebbe esistere Dio. :malol:
9-2-2012 10:47

teorie fatte da non addetti ai lavori, spazzatura totale Leggi tutto
2-2-2012 13:16

Senza corrente una settimana! Ovviamente intendo Nazione o peggio Globale e continuato. Basti pensare che con un blackout di un ora (se qualche minuto ti metti in pausa o metti in ordine le scartoffie o "carichi" il macchinario o fai manutenzione, ecc.. Ovvero impegni in altro modo il tempo) si ferma totalmente ogni azienda!!!... Leggi tutto
27-1-2012 20:11

Mah... per come la vedo io, se davvero non faranno la prevenzione necessaria, SARA' la "fine del mondo": cosa pensi che succederebbe a lasciare tutto il mondo civilizzato senza corrente elettrica per un mese o due?!? :shock: Non è solo una questione di cellulari o televisori che non funzionano: senza corrente, non funziona... Leggi tutto
27-1-2012 11:19

Esatto! :wink: Questo è ora con le linee elettriche / telefoniche. Certo la prevenzione costa molto ma costa molto di più non prevenire. Poi se si è nel mentre si migliori: Esempio per le reti elettriche con le super-grid, dorsali elettriche, nuova generazione elettrica, ecc... Link come vedi si risolvono anche altri problemi! Io... Leggi tutto
27-1-2012 00:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando partecipi a una discussione, che cosa ti infastidisce al punto da spingerti ad abbandonarla?
L'accorgermi che l'argomento che mi interessa viene trattato con troppa superficialità.
Scoprire che un mio interlocutore cerca di convincermi della sua idea anziché confrontarsi sul tema.
Trovare, fra le persone con cui discuto, qualcuno arrogante e supponente.
Vedere che alcuni si esprimono in un pessimo italiano.
Notare che l'interlocutore si basa su fatti palesemente fasulli per motivare le sue affermazioni.

Mostra i risultati (2817 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics