Un piercing alla lingua per controllare la sedia a rotelle

Un piccolo magnete sulla lingua e un gruppo di sensori installati in bocca ridanno la mobilità a chi ha subito lesioni alla spina dorsale.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-03-2012]

Tongue Drive System

Arriva dal Georgia Institute of Technology l'ultima soluzione ideata per migliorare la vita di quanti sono stati colpiti da lesioni alla spina dorsale, e si trovano pertanto immobilizzati.

Si tratta di un innovativo sistema ideato per controllare una sedia a rotelle motorizzata, ma non solo: può anche essere utilizzato per impartire comandi a un computer, per esempio muovendo il puntatore del mouse.

Battezzato Tongue Drive System, consiste di diverse parti.

La prima è un insieme di sensori da inserire in bocca e ancorare all'arcata dentaria superiore (un po' come un apparecchio ortodontico); la seconda è un piercing alla lingua, al centro della quale viene inserita una piccola sfera metallica con un magnete.

A questo punto viene il software, che consiste in un'app per iPhone o iPod Touch (collegato via Bluetooth o Wi-Fi ai sensori) ed esegue il lavoro di interpretazione dei comandi: quando si muove la lingua, si avvicina il magnete a uno dei sensori; il software riconosce la posizione del magnete ed esegue il comando corrispondente.

Il dispositivo che contiene i sensori è alimentato da una batteria agli ioni di litio e di un sistema di ricarica a induzione.

Il vantaggio di questo sistema è costituito dalle notevoli versatilità e precisione che consente di ottenere a differenza delle soluzioni adottate attualmente (come quella che consente di muovere una sedia a rotelle elettrica soffiando in una cannuccia).

Sondaggio
Recenti scoperte genetiche affermano che l'invecchiamento è controllabile e quindi potremo vivere tutti più a lungo. Cosa ne pensi?
E' una grande scoperta, sono contento di vivere più a lungo.
L'importante è poter vivere bene e in salute.
Trovo che la genetica si stia spingendo oltre i limiti umani.
Significa che dovremo tutti lavorare più a lungo e andare in pensione più tardi.
Questo contribuirà al sovraffollamento del pianeta.

Mostra i risultati (5979 voti)
Leggi i commenti (14)

I primi test sono già iniziati - allo Shepherd Center di Atlanta e al Rehabilitation Institute di Chicago - su 11 persone che hanno subito lesioni critiche alla spina dorsale.

Una volta completata la sperimentazione del prototipo, i ricercatori che l'hanno ideato contanto di allargare i test clinici a un maggior numero di persone.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

ma se uno può muovere solo la testa, il problema è comprarsi un iphone? :shock: Comunque probabilmente trattandosi di ricerca hanno semplicemente scelto uno smarphone di fascia alta che permetta l'interazione con dispositivi di qualsiasi genere (tv, pc, letto, sedia a rotelle, telefono, etc...), farlo solo per la sedia a rotelle,... Leggi tutto
4-3-2012 09:52

Che c'entra l'iPhone? Leggi tutto
2-3-2012 12:09

Perché non dovrebbe, scusa?
2-3-2012 11:47

{Michele}
Ma se uno ha già la sfortuna di muovere soltanto la testa, mi dite perché dovrebbe comprarsi un iphone? Il sensore non può trasmettere direttamente alla sedia a rotelle?
2-3-2012 11:46

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai installato l'app Immuni per il tracciamento del Coronavirus?
Sì ma l'ho disinstallata
No
No ma lo farò al più presto

Mostra i risultati (2651 voti)
Settembre 2022
Da Amazon un Kindle su cui si può anche scrivere
La “tanica di benzina” per le auto elettriche
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 ottobre


web metrics