100 milioni di navigatori Garmin

Il traguardo suggella un periodo positivo per l'azienda.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-05-2012]

garmin 100 milioni

È un buon momento per Garmin: le vendite accelerano, tutte le divisioni registrano risultati positivi e ha da poco raggiunto un traguardo importante.

L'azienda ha infatti annunciato di aver venduto 100 milioni di navigatori GPS dal giorno della sua fondazione, nel 1989 (sebbene il primo dispositivo sia stato messo in commercio nel 1991).

Per raggiungere il primo milione di navigatori venduti, Garmin ha impiegato 6 anni; nel 2007 ere arrivata a 25 milioni e ora, appena cinque anni dopo, ha superato i 100 milioni (2,7 milioni di unità nel primo trimestre del 2012, il 7% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno).

I numeri indicano il successo dei prodotti dell'azienda, che deve buona parte del proprio fatturato alla divisione che progetta soluzioni per l'industria automobilistica, che nei primi tre mesi di quest'anno ha registrato un aumento degli introiti rispetto al 2011 pari al 6%, attestandosi a 280 milioni di dollari.

Sondaggio
iPad/iPhone, Android, Windows Phone hanno servizi che localizzano gli utenti. La privacy è violata?
Sì, almeno potenzialmente.
No, è tutta una bolla di sapone.
Non so.

Mostra i risultati (2889 voti)
Leggi i commenti (3)

Il traguardo storico dei 100 milioni di prodotti venduti sarà celebrato da un logo che apparirà sul packaging dei prodotti, sui materiali destinati ai punti vendita e sul sito di Garmin.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

se li meritano, attualmente danno ottimi prodotti a prezzi molto concorrenziali. E' stata la prima (e attualmente credo l'unica) a dare aggiornamenti "a vita" gratuiti delle mappe, e tra l'altro la loro app per iOS è la migliore per navigazione.
3-5-2012 16:10

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I cartelli di avviso inducono gli automobilisti a manovre di emergenza, frenando di colpo per poi accelerare nuovamente una volta passato l'autovelox. È allo studio un progetto di rimuovere tutte le segnalazioni anche da app e navigatori: sei d'accordo?
Sì, le strade saranno più sicure
No, servirà solo ad aumentare le multe

Mostra i risultati (1485 voti)
Ottobre 2017
Ceo di GitHub: i programmatori sono condannati all'estinzione
Il ransomware per Android che blocca lo smartphone due volte
Il falso Adblock che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Windows Media Player sparisce da Windows 10
Disqus violato, rubati i dati di 17,5 milioni di utenti
Il caso dell'iPhone 8 che si gonfia mentre è in carica
Gli auricolari di Google che traducono le conversazioni in tempo reale
La falla in Windows Defender che a Microsoft non interessa
Con un salto quantico, Firefox diventa più veloce di Chrome
Settembre 2017
Internet Explorer spiffera quel che digitiamo nella barra
Windows, gli ultimi aggiornamenti bloccano gli account utente
Violazione di CCleaner, guai più gravi del previsto
Il primo smartphone con Linux davvero libero
Falla nel Bluetooth, vulnerabili 5 miliardi di dispositivi
Se il robot sessuale diventa un terminator
Tutti gli Arretrati


web metrics