La polaroid che pubblica su Instagram

Scatta le foto, le condivide su Facebook e Instagram e può anche stamparle al volo. Ma esiste davvero?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-05-2012]

instagram socialmatic

«Prova a pensare di prendere l'icona dell'App Instagram e farla diventare una vera macchina fotografica»: nasce così l'idea di Instagram Socialmatic, a metà strada tra una Polaroid e una moderna fotocamera.

Un apparecchio che permette di scattare foto digitali e conservarle sui 16 Gbyte di memoria interna ma anche di stamparle immediatamente grazie alla stampante incorporata.

Sul retro è dotato di uno schermo touch ed è presente il supporto alla connettività Wi-Fi e Bluetooth; vi sono 2 lenti, una principale e una per i filtri 3D, l'utilizzo come webcam e la cattura dei codici QR.

Non mancano lo zoom ottico il flash a LED e InstaOS 1.0, il sistema che unisce le funzioni di Facebook e Instagram per pubblicare immediatamente le proprie foto.

Sembra, insomma, di trovarsi di fronte a una fotocamera interessante condita da un gusto un po rétro che potrebbe richiamare torme di nostalgici, ma Instagram Socialmatic in realtà non esiste.

Sondaggio
Quale di queste affermazioni sul ruolo del digitale nella fotografia è secondo te più corretta?
Ha svilito l'arte fotografica. Oggi conta più essere bravi con i programmi di fotoritocco che dei buoni fotografi
L'era digitale è quella del falso. Praticamente non esiste foto su giornali, calendari e manifesti che non venga alterata al computer prima della pubblicazione.
Moderno strumento di democrazia, il digitale ha consetito di avvicinare per qualità il mondo degli amatori a quello dei professionisti.
I vantaggi economici e tecnici dello scattare in digitale hanno riportato interesse nella fotografia, che in ambito non professionale stava soccombendo sotto la diffusione delle videocamere.

Mostra i risultati (4517 voti)
Leggi i commenti (12)

È solo un concept sviluppato dall'agenzia ADR Studio, che per l'ideazione è partita proprio dalla frase che abbiamo riportato in apertura: dopotutto, l'icona di Instagram richiama volutamente proprio una macchina fotografica Polaroid.

Non è detto, d'altra parte, che un giorno la Socialmatic non arrivi a esistere davvero: Antonio De Rosa, fondatore di ADR Studio, ha infatti iniziato una raccolta di fondi su Indiegogo proprio con l'idea di far diventare una realtà il progetto da lui ideato.

Naturalmente i primi dubbi riguardano la possibilità di utilizzare il materiale grafico di Instagram senza che Facebook - da non molto proprietario dell'azienda che ha creato l'app - abbia da ridire, ma non è detta l'ultima parola.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Da Polaroid una fotocamera che stampa le foto
Lomo Instant, la Polaroid del XXI secolo
Instagram, microfilmati per fare concorrenza a Vine

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La discriminazione è più difficile da vedere rispetto al passato, ma c'è sempre. Quale di queste affermazioni ti senti di condividere maggiormente?
Le donne spesso sono additate come più pettegole degli uomini e ritenute meno simpatiche.
Le donne hanno più difficoltà degli uomini a ricevere il giusto credito quando partecipano a progetti di gruppo.
Le donne sono giudicate più severamente degli uomini per il loro aspetto.
Le donne in genere ricevono delle proposte economiche più basse degli uomini, a parità di posizione.
Le donne sono ritenute non qualificate fino a quando non hanno dato prova di esserlo, agli uomini accade meno spesso.
Le donne vengono promosse in base ai risultati, gli uomini (anche) in base al potenziale.
Le donne spesso non vengono invitate tanto quanto gli uomini a eventi di socializzazione come le uscite al pub o a vedere le partite.

Mostra i risultati (1060 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics