I neutrini svelano i vortici nascosti nel Mediterraneo

Cercando le sfuggenti particelle, l'esperimento NEMO ha individuato nel Mar Ionio giganteschi vortici sottomarini.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-05-2012]

vortici mediterraneo nemo

L'esperimento NEMO, dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, è stato creato per studiare i neutrini negli abissi del Mar Ionio, a 3.500 metri di profondità.

Laggiù, dove si trovano i rivelatori, ha individuato un fenomeno inaspettato che però interessa non tanto i fisici, quanto gli oceanografi.

La scoperta, pubblicata su Nature Communications, riguarda l'esistenza di catene di vortici marini, dotati di un diametro di una decina di chilometri e che si spostano a circa 3 cm al secondo.

«Si tratta di vortici che a quella profondità non si sono mai visti» spiega l'oceanografo Angelo Rubino, dell'Università Ca' Foscari di Venezia. «Potrebbero essere arrivati lì da lontano, come se fossero stati trasportati da una sorta di fiume sottomarino e in questo senso possono dirci qualcosa sia sull'acqua del luogo da cui provengono, sia sulle caratteristiche del clima che ha prodotto questi spostamenti, assumendo grande importanza nell'ambito dello studio delle variabilità climatiche del Mar Mediterraneo».

Catene di vortici come quelle scoperte da NEMO sono una presenza attesa nell'Oceano Atlantico ma una sorpresa nel Mediterraneo; si ipotizza che possano essere causati dalle acque più dense (e dunque portate a inabissarsi) formatesi nell'Adriatico durante lo scorso inverno.

Sondaggio
La cosiddetta green economy genera nuova ricchezza e aumenta sempre di pi¨. Secondo te:
E' un sintomo di vera innovazione.
Significa che bisogna ripensare il concetto di sviluppo.
Lo sviluppo economico non pu˛ fare a meno dello sfruttamento ambientale.
E' la prova che economia e ambiente possono andare di pari passo.
E' solo una speculazione temporanea.

Mostra i risultati (3794 voti)
Leggi i commenti (6)

«Si tratta di fenomeni che, normalmente, possono sopravvivere qualche mese prima di disperdersi» - aggiunge l'oceanografo Giuseppe Manzella dell'ENEA - e che rappresentano per il mare un elemento di vitalità, dato che portano con sé delle quantità supplementari di ossigeno».

In ogni caso, lo studio di questo fenomeno è appena all'inizio: gli oceanografi cercheranno di risolvere il mistero e approfondire così la conoscenza del Mediterraneo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Worm, virus, trojan horse, spyware, rootkit, dialer, hijacker. Chi li produce?
Smanettoni che vogliono provare la loro abilitÓ
Pirati informatici professionisti con lo scopo di trarne profitto
Gli stessi che poi fanno gli antivirus
Gruppi con finalitÓ politiche di destabilizzazione

Mostra i risultati (5147 voti)
Aprile 2020
Violata Email.it: sottratti dati di 600.000 utenti, password comprese
5G e coronavirus, cittadini danno fuoco alle torri della telefonia
Tanti invocano l'app anti-coronavirus
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Tutti gli Arretrati


web metrics