Anche gli MP3 sono a rischio virus

Windows XP, il gioiello di casa Microsoft, si conferma un colabrodo. E' disponibile la patch.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-01-2003]

Stando alla segnalazione della società Foundstone, confermata da Microsoft, basta mettere il cursore del mouse (non cliccare, ma semplicemente lasciare fermo il cursore) sopra l'icona di un file MP3 appositamente confezionato, presente in una pagina Web o sul disco rigido locale, per mandare in crash Windows XP. In alternativa al crash, l'utente ostile che crea il file MP3 taroccato può impostarlo in modo da eseguire sulla macchina della vittima delle istruzioni, come ad esempio il deposito di software di intercettazione, virus, e altre delizie.

L'aggiornamento di XP che rimedia alla falla è già disponibile: non vi resta che usare le istruzioni "semplici semplici" di Microsoft per installarlo.

Microsoft non ha comunque il monopolio in fatto di vulnerabilità (anche se sta facendo del proprio meglio per conquistare anche questo traguardo): infatti anche il diffusissimo programma WinAmp, usato per leggere i brani MP3, soffre di una magagna analoga. La segnalazione è della stessa Foundstone sopra citata.

Leggendo un file MP3 appositamente confezionato, la vittima si trova nelle stesse condizioni di cui sopra: il sabotatore può inserire nel file MP3 istruzioni che caricano sul computer della vittima ogni sorta di porcheria. Nullsoft, la società che produce WinAmp, ha già predisposto l'aggiornamento gratuito.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (3)

Luigi
E se non fosse solo un problema di virus? Leggi tutto
15-1-2003 13:54

Paolo Attivissimo
>poco scientificoIn che senso?>non mi sembra così chiaro quello che dice, poi certamnete ne saprà più di me,il sunto e' che per prevenire danni al PC da parte di utenti ostili e' indispensabile aggiornare Windows e WinAmp. Questo dovrebbe essere chiaro.> ma non è affatto evidente quello che sostiene, per non... Leggi tutto
5-1-2003 01:18

tania
poco scientifico Leggi tutto
4-1-2003 13:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Gli aspetti peggiori del mercato della telecomunicazione mobile sono:
Tariffe incomprensibili
Concorrenza tra operatori solo di facciata
Cellulari troppo complessi
Mancanza di offerte adatte alle vere necessitÓ
Offerte tecnologiche superflue e costose

Mostra i risultati (3364 voti)
Dicembre 2021
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 8 dicembre


web metrics