Canon richiama 70mila fotocamere: irritano la pelle

Già segnalato un caso occorso a un utente.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-09-2012]

Canon richiama EOS Rebel T4i irritazione pelle

«Rischio di una reazione allergica»: con questa motivazione Canon ha iniziato una campagna per il richiamo di 68.200 fotocamere.

Il prodotto in questione è la EOS Rebel T4i (noto in Italia come EOS 650D) e il problema risiede nel rivestimento in gomma che garantisce una presa più salda sul corpo macchina.

A quanto pare il materia utilizzato contiene un componente che «può far cambiare il colore del rivestimento da bianco a nero ed esporre l'utente al rischio di un'irritazione alla pelle».

Al momento l'azienda è in possesso della segnalazione di un unico incidente: un utente della fotocamera ha notato l'apparizione di una lieve irritazione dopo il contatto con la macchina.

I prodotti per i quali è valido il richiamo hanno un numero seriale (stampato nella parte inferiore dell'apparecchio) lungo 12 cifre e la seconda di queste è un 3 o un 4, mentre la sesta è un 1.

Sondaggio
Quale di queste affermazioni sul ruolo del digitale nella fotografia Ŕ secondo te pi¨ corretta?
Ha svilito l'arte fotografica. Oggi conta pi¨ essere bravi con i programmi di fotoritocco che dei buoni fotografi
L'era digitale Ŕ quella del falso. Praticamente non esiste foto su giornali, calendari e manifesti che non venga alterata al computer prima della pubblicazione.
Moderno strumento di democrazia, il digitale ha consetito di avvicinare per qualitÓ il mondo degli amatori a quello dei professionisti.
I vantaggi economici e tecnici dello scattare in digitale hanno riportato interesse nella fotografia, che in ambito non professionale stava soccombendo sotto la diffusione delle videocamere.

Mostra i risultati (4533 voti)
Leggi i commenti (12)

Il problema dovrebbe essere limitato ai prodotti venduti sul mercato statunitense nei mesi di giugno e luglio di quest'anno ma, dato che tra i rivenditori ci sono anche negozi online (come Amazon) non è impossibile che qualche esemplare della fotocamera sia finito al di fuori degli USA.

Per ulteriori informazioni è necessario contattare Canon USA; Canon assicura la sostituzione gratuita del rivestimento.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Lo smartwatch che ti brucia il polso

Commenti all'articolo (3)

Bella figuraccia... a volte a voler risparmiare troppo affidandosi agli amici cinesi non paga :)
5-9-2012 21:30

{ricky}
Chissà... magari per la riparazione possono usare il nastro nero che hanno avanzato dalla riparazione delle EOS 5D Mark III :-0 I AM Nikon ;-)
4-9-2012 08:06

In Europa il modello si chiama 650D ed Ŕ la nuova entry level avanzata di Canon. Brutto colpo! Io che sono Nikonista, campanilisticamente me la godo :-) Scherzo (non troppo). Ciao!
3-9-2012 13:35

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Cosa pensi della domotica?
Se ne parla da almeno dieci anni ma di applicazioni pratiche ne ho viste ben poche.
I prodotti disponibili sono troppo costosi, non hanno mercato.
E' il futuro ma qualcosa si vede giÓ oggi.
Si possono ottenere dei discreti risultati senza svenarsi: basta la propensione al "fai da te" e un po' di hacking.
Prima che io finisca di rispondere a questo sondaggio... il frigorifero avrÓ fatto la spesa on line da solo e il forno avrÓ deciso la mia cena sulla base dei miei gusti e degli ingredienti che ho in casa, mentre sullo smartphone mi sarÓ apparsa l'immagine di un venditore di aspirapolveri che ha appena suonato al citofono. Ma ovviamente a pulire i pavimenti ci pensa il robottino.

Mostra i risultati (1424 voti)
Febbraio 2020
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Tutti gli Arretrati


web metrics