ICANN, i domini personalizzati sono dietro l'angolo

Entro la metà del 2013 debutteranno i primi TLD con i nomi di marchi, aziende e città. Alla fine dell'anno saranno già centinaia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-02-2013]

icann tld personalizzati

Il processo di lancio dei gTLD personalizzati è giunto a un nuovo, importante passo.

L'operazione che porterà al debutto dei domini di primo livello nati dai nomi di aziende, marchi e città (ma in pratica quasi qualsiasi cosa, a questo punto, potrà diventare un TLD) è infatti iniziata ormai oltre un anno fa, e molti soggetti hanno già inviato all'ICANN le proprie proposte.

È arrivato quindi il momento di lanciare i primi domini disponibili e, stando a quanto ha dichiarato il CEO di ICANN Fadi Chehade, ciò avverrà entro la metà di quest'anno: la prima fase prevede il lancio di tutta una serie di TLD in cinese e in lingue diverse dall'inglese.

Poco dopo sarà la volta di quei domini in inglese e sui quali non ci sono controversie: è infatti facile capire come un ampliamento di questa portata nei nomi utilizzabili porti diversi soggetti a desiderare di possedere lo stesso dominio.

L'elenco dettagliato dei nomi non sarà pubblicato che ad aprile, ma l'ICANN ha fatto sapere che è lecito aspettarsi cose come .aetna, .cadillac, .quebec o .like.

Sondaggio
Secondo te Internet...
E' stata la più importante innovazione tecnologica degli ultimi anni.
Ha reso le relazioni umane troppo impersonali.
Ha reso più facile la vita di tutti i giorni.
E' stata un toccasana per l'economia mondiale.
E' riuscita a facilitare le relazioni umane.
Ha contribuito a confondere le identità dei popoli.

Mostra i risultati (2652 voti)
Leggi i commenti (12)

Altri domini - come .app, .music e .tech - invece impiegheranno di più ad arrivare, poiché sono molti i gruppi che se li contendono.

Per rendersi conto di quanto si amplieranno le possibilità, basti dire che lo scorso hanno l'ICANN ha ricevuto oltre 1.400 proposte da quasi 2.000 aziende e gruppi.

La decisione di una tale esplosione di nomi è dovuta al fatto che, ormai, i nomi "buoni" e facili da ricordare sono ormai presi pressoché tutti se ci si limita ai TLD tradizionali, e le aziende proprio di questi hanno bisogno.

Perché il tutto avvenga con ordine, il 26 marzo l'ICANN darà il via al progetto Trademark Clearinhouse, tramite il quale le aziende potranno proteggere i propri marchi: il sistema, gestito da IBM e Deloitte, permetterà di difendere la proprietà intellettuale a fronte di un canone annuale di 150 dollari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'ICANN ha fatto cento
OpenNIC e il top level domain .pirate
Domini .XXX, nessuno li visita
L'ICANN apre l'era dei domini generici
Gli indirizzi IP finiranno la prossima settimana

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Ogni quanto tempo il tuo Pc è affetto da malware?
Una o due volte l'anno.
Tre o più volte l'anno.
E' successo una volta e mai più.
Mai.

Mostra i risultati (2509 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics