Da Toyota un triciclo da città

i-ROAD è un veicolo elettrico con 50 km di autonomia e facile da guidare.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-03-2013]

toyota 01

i-ROAD è una sorta di "triciclo elettrico" presentato da Toyota al Salone dell'auto di Ginevra e pensato per chi ha la necessità di spostarsi in città.

i-ROAD offre due posti coperti e ha un'autonomia di circa 50 km; non è più largo di un tradizionale mezzo a due ruote, e può pertanto essere parcheggiato occupando un unico spazio.

Pesa circa 300 kg e misura 2,35 m in lunghezza, 1,44 m in altezza e 0,85 m in larghezza.

Per alimentarsi adopera una batteria agli ioni di litio che dà energia a due motori da 2 kWatt, inseriti nelle ruote anteriori; per la ricarica, è sufficiente collegarlo alla normale rete elettrica. Tre ore sono sufficienti perché le batterie tornino al massimo della capacità.

Una delle caratteristiche più interessanti di i-ROAD è la presenza del sistema che Toyota ha battezzato Active Lean, che facilita la conduzione del mezzo.

Sondaggio
Quale mezzo di trasporto pubblico sostituirà quelli attuali nel giro dei prossimi 50 anni?
Evacuated Tube Transport: l'evoluzione dei treni a levitazione magnetica; questi veicoli sono in grado di raggiungere i 6.500 km/h perché viaggiano all'interno di tunnel in cui è creato il vuoto.
String Transport System: cabine sospese fino a 30 metri dal suolo che corrono su binari di acciaio e cemento a oltre 500 km/h.
Tubular Rails: i treni viaggiano a 240 km/h all'interno di anelli sollevati dal suolo che contengono i motori e le ruote, mentre le carrozze ospitano i binari.
I bus viaggiano al di sopra del traffico automobilistico, il quale scorre sotto di loro, usando piccole rotaie poste ai lati della strada.
Shweeb: monorotaia monoposto sospesa e a pedali che permette di raggiungere i 45 km/h.
SolarBullet: il treno ad alta velocità (354 km/h) alimentato a energia solare attualmente allo studio in Arizona (USA).
Treni elettrici che non necessitano di binari perché viaggiano su strada e ricevono l'energia dal sistema contactless installato al di sotto dell'asfalto.
SARTRE: le automobili viaggiano in convogli gestiti dall'intelligenza artificiale; si uniscono i vantaggi del trasporto pubblico alla flessibilità del trasporto privato.
Startram, il maglev orbitale: gli ultimi 20 chilometri del tracciato (di oltre 1.600 km) puntano verso l'alto per portare in orbita i treni.
Ascensore spaziale: una stazione posta a quasi 100.000 km da terra e collegata al suolo da cavi costituiti da nanotubi di carbonio, per portare in orbita uomini e materiali con costi relativamente contenuti.

Mostra i risultati (2733 voti)
Leggi i commenti (32)

Grazie ai sensori, il sistema tiene conto dell'angolo di sterzata e della velocità e muove le ruote anteriori per applicare durante le curve l'esatto angolo di inclinazione adatto a contrastare la forza centrifuga.

Lo stesso sistema consente a i-ROAD di restare in equilibrio quando è fermo: non c'è la necessità di poggiare i piedi per terra.

Ciò significa che non sono necessarie abilità particolari per la guida, poiché Active Lean pensa a mantenere stabile il veicolo.

Al momento, i-ROAD è soltanto un concept, ma l'azienda ritiene che possa avere un ruolo importante nella riduzione del traffico e dell'inquinamento atmosferico delle città.

Qui sotto, la galleria fotografica.

toyota 02
toyota 03
toyota 04
toyota 05

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Lo skateboard elettrico più leggero del mondo
Il triciclo elettrico di Toyota verrà utilizzato per il car sharing
Auto elettriche, centraline ricarica in Veneto e Emilia Romagna
La bicicletta elettrica ha perso la catena
Toyota studia le batterie a ioni di magnesio
Lo scooter elettrico con la dock per iPhone e Android
La bicicletta elettrica di Clive Sinclair

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 26)

Potremmo aggiungere anche la storia del Cisalpino, i treni ETR 470 Pendolino di FFS e trenitialia che facevano servizio congiunto tra italia, con diverse destinazioni come firenze, milano trieste e venezia e città svizzere come zurigo e ginevra e che si e deciso di sciogliere la società il 13 dicembre 2009 per non avere un concorrente... Leggi tutto
19-3-2013 20:53

@zeross Cera una intervista (chissà dove è finita) ad un dirigente di Italo che si lamentava che quelli di Treniitalia (o meglio treniitalietta) avevano fatto di tutto pur di non far partire il progetto Italo. Eppure Montezemolo è una potenza nei "piani alti"!!! Non solo! Anche le ferrovie estere Europee (abbiamo rischiato... Leggi tutto
19-3-2013 14:21

Aggiungiamo il fatto che il treno ITALO e del concorrente montezemolo e si scopre subito che mentre il TAV ETR 500 parte da Roma termini, ITALO di NTV deve partire da un altra stazione, Roma tiburtina, deve deviare per altri percorsi e non ha la precedenza, il tutto per favorire trenitalia :x
19-3-2013 14:10

I treni ad alta velocità hanno bisogno di percorsi speciali. Qui è misto. Poi accadono questi fatti , malgrado che la tecnologia è ben matura e noi arriviamo per ultimi. Il treno e anche il TAV è il mezzo più sicuro (per gli aerei ci sarebbero delle opinioni differenti) per la statistica! Ma il tracciato Misto è quello che causa più... Leggi tutto
19-3-2013 14:06

ma i treni ad alta velocità corrono su ferrovie sicure e costruite bene come in giappone oppure su ferrovie del cavolo? no perchè seno' vorrei sapere come mai devono andare ancora ai 250 sotto gli appennini..
19-3-2013 11:23

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il maggior problema tra questi?
La gente comune non capisce molto di scienza.
La stampa e i media non mettono in risalto le scoperte veramente importanti.
La stampa e i media semplificano troppo le scoperte scientifiche.
La gente comune si aspetta soluzioni semplici e veloci.

Mostra i risultati (1778 voti)
Giugno 2020
Windows 10, il nuovo Edge ha iniziato a rimpiazzare il vecchio
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Tutti gli Arretrati


web metrics