Diretta streaming sì o no?

Il Movimento 5 Stelle pretende la diretta streaming in un momento tradizionalmente privato come le consultazioni con il premier incaricato, ma in altre importanti occasioni la nega e invoca il diritto alla privacy. Secondo te...



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-04-2013]

beppe grillo

Il Movimento 5 Stelle pretende la diretta streaming in un momento tradizionalmente privato come le consultazioni con il premier incaricato, ma in altre importanti occasioni la nega e invoca il diritto alla privacy. Secondo te...
La diretta streaming è importante per far conoscere alla gente i segreti del Palazzo e pertanto ci vorrebbe sempre. - 32.8%
La diretta streaming non serve a nulla perché serve solo a fare spettacolo: gli eventuali accordi vengono poi fatti in separata sede, in privato. - 57.9%
La diretta streaming dev'esserci solo quando la chiede Beppe Grillo. - 8.2%
Non saprei. - 1.0%
  Voti totali: 1070
 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Quirinarie del M5S, attacco hacker o anomalia software?

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 21)

Salve a tutti, era una vita che non sentivo questo modo di definire il Sud :o Al di la di questo per entrare nel merito del post, penso che l'iniziativa del M5S di rendere pubbliche consultazioni ed incontri sia positiva per quanto riguarda trattative tra i diversi schieramenti al fine di promuovere maggiore trasparenza. Per quanto... Leggi tutto
24-4-2013 16:37

Ma su questo sono pienamente daccordo! Non ho mica detto che è "sufficiente". Io dico che è necessario ed "urgente". Sufficiente non lo è di sicuro, ma trovo che sia la condizione fondamentale per poter andare oltre. Buttare giù un edificio, è ovvio che non te ne dà un'altro bello e pronto al suo posto, ma finchè... Leggi tutto
16-4-2013 00:57

Perdonami, ma buttare fuori il marcio dalle istituzioni non è assolutamente sufficiente: c'è bisogno di gente responsabile e capace, in grado di risanare economicamente ed eticamente lo Stato e porre le basi per la ripresa, non di cani rabbiosi che ululano alla Luna. Io credo, e temo, che molti ancora non si siano resi conto della... Leggi tutto
15-4-2013 09:27

Concordo. Per il resto, il M5S, pur con i suoi difetti, in questo triste momento dell'Italia, visto il panorama presente (Bersani, Berlusconi, Monti, il ritorno di Prodi come possibile presidente), per me resta l'ultima spiaggia. L'intransigenza "Niente accordi con nessuno", sempre "visto il panorama presente", la... Leggi tutto
14-4-2013 20:49

A prescindere dalla diretta streaming (che per inciso è una banalissima favoletta mediatica su una trasparenza che in realtà non c'è) credo che il fallimento del M5S sia dettato fondamentalmente dalla mutazione della sua stessa natura: è nato come movimento spontaneo di legittimissima insofferenza al malcostume ormai dilagante di tutta... Leggi tutto
9-4-2013 14:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Fidanzati sospettosi o inguaribili diffidenti, qual è la vostra arma preferita tra quelle che Facebook mette a disposizione di voi gelosoni per controllare il vostro partner?
I cuoricini in bacheca: un segno per far sentire sempre e dovunque la propria presenza, nonché un espediente per marcare il territorio del partner.
L'applicazione "Chi ti segue di più?": bisogna convincere il partner a usare questa applicazione (apparentemente innocua) per scovare eventuali vittime da annotare sulla propria black list.
Facebook Places: permette di taggare compulsivamente il partner e rendere noto al mondo intero il fatto che lei e il suo lui si trovano sempre insieme.
L'auto tag nelle foto: indispensabile strumento per essere certi di ricevere notifiche qualora un'altra persona osasse commentare o piazzare "Mi piace" alle foto del/della partner.
I commenti minatori: il simpatico approccio ossessivo-compulsivo verso chi tagga il partner o ne invade la bacheca. Di solito consiste in un discreto: "Che bello il MIO amore!"
Il profilo Facebook in comune: un unico profilo scoraggia anche il più audace dei rivali dal tentare un approccio.
La password nota al partner: Della serie: "Amore, se non mi nascondi niente allora posso avere la tua password?". Nessun messaggio di posta, commento o notifica è al sicuro.
Il tasto "Rimuovi dagli amici": una volta in possesso della password del partner, qualsiasi rivale dalla foto profilo provocante o la cui identità è sconosciuta verrà subito rimosso dagli amici.
La trappola: spacciandosi per il partner (password nota), si inizia a contattare i presunti rivali e testare le loro intenzioni con domande e allusioni per far cadere in trappola anche i più astuti.
Il Mi piace minatorio: post, foto, tag, nuove amicizie sono regolarmente marchiati da un Mi piace del partner. Dietro una parvenza di apprezzamento, dimostrano quanto in realtà NON piaccia l'elemento.

Mostra i risultati (394 voti)
Ottobre 2019
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Tutti gli Arretrati


web metrics