Microsoft, otto candidati per sostituire Ballmer

La commissione speciale per trovare il nuovo CEO sta riducendo il numero dei candidati. In pole position Mark Hurd, ex CEO di HP.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-10-2013]

ballmer thinking

Amato, odiato, ammirato, mal sopportato: nel corso della sua carriera al timone di Microsoft, Steve Ballmer ha raccolto un'estrema varietà di apprezzamenti.

Anche coloro che non aspettavano altro che le sue dimissioni per potersene finalmente liberare, ora che il momento tanto atteso è giunto pare non sappiano che pesci pigliare per garantire una successione allo stesso tempo fluida e in grado di rilanciare l'azienda di Redmond.

In questi ultimi mesi vari nomi si sono succeduti per indicare i possibili candidati a ricoprire l'importante incarico. Si è passati da Stephen Elop, ex dirigente Microsoft passato a Nokia e pronto a tornare a casa a seguito dell'acquisizione a Steven Sinofsky, ex presidente della Divisione Windows che ha lasciato l'azienda - sembra - a seguito di attriti proprio con Ballmer.

L'elenco stilato nell'ultimo periodo ha compreso molti altri nomi - come Mike Lawrie di Computer Sciences, Kevin Johnson di Juniper Networks, i dirigenti Microsoft Satya Nadella e Tony Bates, e Alan Mulally, CEO di Ford - ma ora pare che il comitato incaricato di trovare il nuovo CEO (in cui c'è anche Bill Gates) stia concentrando le proprie attenzioni su un candidato in particolare.

La persona in questione sarebbe Mark Hurd, ex CEO di HP (la cui gestione della società non viene però considerata particolarmente brillante, nonostante i buoni risultati finanziari) e attuale co-presidente di Oracle.

Sondaggio
Il flop di Windows 8 sembra replicare tristemente quello di Vista e c'è chi comincia a sostenere che Microsoft sia ormai sulla via del declino, dopo aver mancato clamorosamente il successo anche nei telefonini, nei tablet e nei dispositivi embedded.
Windows 8 è perfettamente stabile, facile da usare e non richiede hardware particolare: non è affatto un flop e Microsoft non è in declino.
La qualità del software Microsoft è in calo da anni: mancano soprattutto in visione e in integrazione. Stanno spingendo su troppi fronti, perdendo di vista la qualità complessiva.
Ognuno deve fare bene il proprio mestiere e basta. Microsoft si concentri su Windows, lasciando perdere Zune e tutto il resto; Google insista sui motori di ricerca, non sui social network, la mail o gli occhialini.

Mostra i risultati (6341 voti)
Leggi i commenti (71)

Nonostante le perplessità di alcuni, infatti, durante l'era Hurd, HP attuò una efficace politica dei costi, sebbene i tagli alla divisione Ricerca e Sviluppo abbiano scontentato molti; inoltre Hurd dovette lasciare non perché considerato inadeguato al ruolo, ma per via di uno scandalo a sfondo sessuale.

La commissione speciale incaricata di trovare il nuovo CEO confida di riuscire a completare il proprio lavoro entro la fine dell'anno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Microsoft trova il nuovo CEO e dà il benservito a Bill Gates
Microsoft e l'acquisizione di Nokia
Bill Gates: Microsoft ha sbagliato con Windows Phone
Cinque anni fa, Steve Ballmer rideva dell'iPhone
Surface, il tablet di Microsoft
La ristrutturazione di HP: tagli per 30.000

Commenti all'articolo (1)


Ho un candidato perfetto per sostituire Ballmer... FRANKENSTEIN JUNIOR!... :lol: E' IDENTICO!!! :lol:
16-10-2013 16:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi comportamenti ritieni che sia da evitare in assoluto?
Essere fuori sincrono: quando voce, tono, ritmo, posizione e movimenti non comunicano la stessa cosa si genera confusione e si viene ritenuti poco affidabili o sinceri.
Gesticolare eccessivamente: fare ampi gesti con le mani oppure giocare per esempio con i capelli o il telefono comunica insicurezza.
Tenere un'espressione neutra: la mancanza di un feedback dato dall'espressione facciale fa pensare all'interlocutore che l'argomento non interessi.
Evitare il contatto visivo: non guardare l'altro negli occhi comunica una sensazione di debolezza e lascia pensare che si stia nascondendo qualcosa.
Sbagliare la stretta di mano: non deve essere né troppo debole né troppo forte, o genererà in entrambi i casi un'impressione errata (servilismo o aggressività).
Inviare segnali verbali e non verbali opposti: se l'espressione facciale è opposta a ciò che le parole dicono, l'interlocutore non si fiderà.
Non sorridere: il sorriso comunica sicurezza, apertura, calore ed energia, e spinge a sorridere di rimando. Ugualmente errato sorridere sempre.
Roteare gli occhi: è un segno di frustrazione, esasperazione e fastidio; comunica aggressività.
Usare il cellulare durante una conversazione: lascia pensare che l'argomento non interessi e sia certamente meno importante dell'oggetto tra le mani.
Incrociare le braccia: l'interlocutore penserà che siamo sulla difensiva. Inoltre, se le mani non sono in vista crederà che abbiamo qualcosa da nascondere.

Mostra i risultati (1497 voti)
Novembre 2019
Auto senza conducente uccide passante, Uber riconosciuta colpevole
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Tutti gli Arretrati


web metrics