I taxi che si guidano da soli

Nelle vicinanze di Londra 100 veicoli elettrici guidati da un computer collegheranno il centro cittadino alla stazione ferroviaria.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-11-2013]

ULTra PRT Self Driving Pods UK 1

È la realizzazione delle strade fantascientifiche viste in Minority Report: sono affollate di veicoli automatici, guidati da computer, mentre i loro occupanti si dedicano ad altre attività.

Per ora è solo un progetto ma dovrebbe concretizzarsi nei prossimi anni a Milton Keynes, in Inghilterra.

La piccola città a nord di Londra ha infatti annunciato un piano - il cui completamento è previsto per il 2017 - per l'installazione di 100 pod car, auto elettriche a quattro posti guidate da computer il cui compito è connettere il centro cittadino alla stazione ferroviaria. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quale tra le invenzioni presentate alla Electrolux Lab Competition 2013 ti piacerebbe avere?
3F, l'aspirapolvere mutaforma
Breathing Wall, il muro che respira
Nutrima, la bilancia che ti dice se il cibo è fresco
OZ-1, la collana che assorbe i cattivi odori
Kitchen Hub, la dispensa intelligente
Mab, gli insetti che puliscono la casa
Global Chef, cucinare in telepresenza
Atomium, la stampante 3D per i cibi

Mostra i risultati (993 voti)
Leggi i commenti (15)
L'iniziativa, che costerà 65 milioni di sterline (quasi 77 milioni di euro), si ispira a un sistema analogo già in funzione dal 2011 all'aeroporto di Heathrow, dove un sistema di veicoli elettrici autonomi aiuta i passeggeri negli spostamenti.

I veicoli in questione sono gli Ultra Pod di Ultra Global PRT: si spostano su ruote di gomma, sono alimentati a batteria, hanno una velocità massima di circa 40 km/h e possono trasportare fino a 4 passeggeri con bagaglio (per un peso massimo di 450 kg).

Silenziosissimi, non producono quasi alcuna vibrazione esterna né emissioni.

In base al progetto di Milton Keynes, i passeggeri potranno chiamare uno dei pod attraverso un'app per smartphone e prenotare un viaggio al costo di 2 sterline (circa 2,4 euro).

Gli Ultra Pod utilizzeranno corsie dedicate; la speranza è però riuscire a far circolare i veicoli autonomi sulle strade normali, aumentandone notevolmente la flessibilità.

ULTra PRT Self Driving Pods UK 2
ULTra PRT Self Driving Pods UK 3
ULTra PRT Self Driving Pods UK 4

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La Svizzera mette in servizio i minibus senza pilota
Anche Berlino mette fuorilegge Uber
Auto senza conducente, c'è anche Ford
Nel 2015 l'auto con guida automatica di Toyota
Anche Mercedes nella sfida dell'auto senza conducente
Cento milioni di auto senza conducente nel 2035
Singapore sperimenta l'auto che si guida da sola

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

Io i miei "5 cents" li metto... Se ognuno mettesse i "5 cents" ovvero un pochino d'impegno, vedrai che "anche le montagne si smuovono". Ciao Leggi tutto
15-11-2013 21:13

:clap: :clap: :clap: Soprattutto per il posizionamento del capitello. :lol: :lol: :lol: Leggi tutto
15-11-2013 19:25

Sgarbi non lo metterei ne tra i pseudo esperti in qualcosa ne tantomeno tra i quasi politici .. :lol: :lol: e il capitello sai dove glielo metterei =) Questo potrebbe solo essere un motivo per aggrapparsi su qualcosa, il piu assurdo, mettici poi la politica, gli interessi che ci stanno sotto, i costi, la mentalità delle persone ecc..... Leggi tutto
15-11-2013 19:21

Basta farla con i capitelli le auto... :lol: :lol: :lol: Bando le ciancie non capite ancora che molti "esperti" NON sono veramente esperti OBBIETTIVI??? Logico che un esperto d'arte della FIAT dica, con tutta tranquillità e faccia tosta, che mancherebbe il caratteristico smog storico e artistico. Quando si elevano certi... Leggi tutto
15-11-2013 15:11

@mda Lasciando a parte la velocità, si è vero ridurrebbero notevolmente l'inquinamento atmosferico nelle città, che sono a dir poco invivibili, anche quelle che sembrano più piccole non sono dameno. Ma ti immagini se li portassero in Italia, magari in una città d'arte, ci sarebbe l'esperto di belle arti di turno a dire che si rovina il... Leggi tutto
15-11-2013 13:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior svantaggio? (vedi anche i vantaggi)
L'auto di Google è veramente brutta! Più che un auto è un'ovovia.
Ci toglierà il piacere di guidare e la nostra vita sarà un po' più triste.
Avrà un costo non sostenibile per la maggior parte degli utenti.
Ci sarà maggior traffico: con un'auto senza pilota il trasporto privato verrebbe incentivato rispetto al trasporto pubblico.
Il Gps incorporato potrebbe non essere efficiente, costringendoci a fare percorsi più lunghi o più lenti o addirittura non portandoci mai a destinazione.
Ho timori soprattutto per la privacy: le auto di Google potranno collezionare dati su come mi sposto e quando.
In caso di incidente con nessuno al volante, non è chiaro di chi sarà la responsabilità civile. E a chi tocca pagare l'assicurazione? All'utente o a Google? O allo Stato?
Sarà esposta ad attacchi hacker o terroristici: di fatto avremo minore sicurezza sulle strade.
Se il sistema prevede un urto inevitabile, potrebbe trovarsi di fronte a scelte etiche insormontabili. Uccidere un anziano o un bambino? Due uomini o un bambino? Un uomo o una donna? Uscire di strada o urtare altri veicoli o pedoni? Andare addosso a un SUV o a un'utilitaria?
Rispetto alle auto tradizionali impiegheranno troppo tempo ad arrivare a destinazione, non potendo superare i limiti di velocità o fare manovre azzardate.
I tassisti non esisteranno più: già immagino le loro legittime proteste.

Mostra i risultati (1837 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics