Amazon e la spedizione predittiva

Il gigante dell'e-commerce è pronto a consegnare i prodotti prima ancora che siano ordinati: conosce i suoi utenti e sa che prima o poi lo faranno comunque.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-01-2014]

amazon consegne predittive

Ci immaginavamo un futuro i cui cieli sarebbero stati affollati di droni volanti impegnati nelle consegne di pacchi ordinati presso Amazon. Invece, i cieli saranno affollati di droni impegnati nelle cosegne di pacchi non ancora ordinati.

Un brevetto recentemente registrato da Amazon svela infatti la direzione in cui l'azienda di Jeff Bezos intende muoversi: quella delle consegne predittive («anticipatory shipping»).

L'obiettivo è lo stesso che Amazon persegue da sempre: ridurre al minimo - e se possibile azzerare - i tempi di attesa per le consegne, così da soddisfare i clienti che vogliono mettere immediatamente mano ai prodotti che hanno acquistato e che in tal modo non avranno più motivi per preferire i negozi fisici.

L'idea alla base è questa: grazie a tutti i dati che conosce sui propri clienti (e ricavati dagli acquisti passati, dalle liste dei desideri, dai prodotti visti, dalle ricerche, persino dagli oggetti su cui il puntatore del mouse si è fermato particolarmente a lungo), Amazon è convinta di poter predire che cosa essi acquisteranno.

Forte di questa convinzione, inizierà a preparare pacchi con indirizzi parziali e a spedirli in depositi situati nelle vicinanze di questi indirizzi in modo tale che, quando (e non "se") il clienti effettuerà l'ordine, la consegna possa essere pressoché immediata.

Le informazioni su ciascuno permetteranno di raggruppare i pacchi in base ai gusti degli utenti, associando quelli che fanno acquisti simili. È per questo motivo che l'indirizzo è parziale: se un utente non vorrà quel prodotto, di certo lo vorrà un altro che abita in zona.

Sondaggio
Il governo Letta ha approvato la possibilità di detrarre dalle tasse fino a 1.000 euro di libri scolastici e universitari, e fino ad altri 1.000 euro di testi di editoria generale. Peccato che si parli di libri soltanto cartacei, gli ebook sono esclusi.
Il provvedimento è giusto e incentiva la diffusione della lettura. - 12.6%
Il provvedimento è buono ma andrebbe esteso anche agli ebook. - 59.5%
Il provvedimento è sbagliato: la lettura è un fatto privato e lo Stato ha già troppi debiti. - 11.9%
Non mi riguarda perché leggo poco. - 2.8%
E' una cosa buona ma tanto gli italiani continueranno a leggere poco. - 13.3%
  Voti totali: 716
 
Leggi i commenti (8)

«Un pacchetto senza informazioni sul destinatario» - si legge nel brevetto - «può essere ipoteticamente inviato a un indirizzo fisico dove risiedano diverse persone»: una soluzione ideale per i grandi quartieri e condomini.

Nonostante tutto ciò sia illustrato in maniera tale da poter funzionare come un orologio, Amazon sa perfettamente che gli algoritmi non sono infallibili; eppure è disposta a perdere denaro pur di convincere quanti più utenti possibile a non servirsi presso i punti vendita tradizionali.

E giusto per andare ancora più sul sicuro, nel brevetto è prevista anche la possibilità che certi oggetti siano consegnati «come omaggio promozionale che possa essere sfruttato per costruire una buona reputazione»: così l'oggetto non acquistato ma già presente nel magazzino locale verrà comunque consegnato, evitando i costi che la resa al magazzino centrale comporterebbe.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La Francia approva una legge anti Amazon
Anche Google pensa ai droni per consegne veloci
Amazon sbarca sui dispositivi TIM
Amazon Italia, mancano le tutele sindacali
Amazon consegnerà con i droni
Amazon: mantenete Internet libera

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)


1) Non te lo spediscono! Sanno che probabilmente te lo vorrai e intanto lo mandano al deposito che ti è vicino, se lo ordini arriverà prima, in caso contrario pazienza. 2) Esatto. Cosa che già esiste da anni nelle grandi distribuzioni 4) Dato che è una cosa già fatta da tempo è l'algoritmo che brevettano non l'idea. Il come fare e... Leggi tutto
26-1-2014 17:17

Anch'io!!! :lol: :lol: :lol: Leggi tutto
22-1-2014 19:19

Ti mandano un libro omaggio su due o tre ordinati? Oppure fanno un imballaggio separato per ciascun libro, con quello che costano gli imballaggi? Boh, Zievatron, io ho l'impressione che non siano soluzioni economicamente molto efficienti...
22-1-2014 05:10

La notizia non precisa il tipo di oggetti. Se ne dedurrebbe che si riferisca a qualsiasi tipo di oggetti. Libri compresi. Non vedo il problema per il caso di due o tre libri. Ti mandano in omaggio quello che non hai chiesto. Oppure, ti mandano quelli che hai chiesto in plichi singolo libro.
21-1-2014 23:00

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Compreresti un drone?
Ne ho già uno.
Sì, assolutamente!
Forse sì, ma aspetto che scendano un po' i prezzi.
No, che cosa me ne farei?
No, non ho soldi da buttare per un apparecchio inutile.
No, non voglio contribuire a riempire il cielo di schifezze.

Mostra i risultati (2607 voti)
Ottobre 2020
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Tutti gli Arretrati


web metrics