Vulnerabilità in Office 365

Poche righe di codice consentono a qualunque utente di ottenere i diritti di amministratore.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-01-2014]

falla Office 365

Una falla che permette a qualunque utente di Office 365 di ottenere i privilegi di Amministratore e controllare l'intero ambiente aziendale non è certo un problema da prendere sottogamba.

La scoperta di tale bug è avvenuta lo scorso 16 ottobre a opera di Alan Byrne, dipendente di Cogmotive, il quale ha immediatamente provveduto ad avvisare Microsoft. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual Ŕ l'ambiente Linux che preferisci?
Gnome
Kde
Unity
Xfce
Lxde
Cinnamon
Mate
Un altro
Non uso Linux

Mostra i risultati (5256 voti)
Leggi i commenti (25)
Byrne si è accorto della falla durante il proprio lavoro di sviluppo, scoprendo che con l'introduzione della Wave 15 di Office 365 Microsoft aveva introdotto anche una vulnerabilità che, se sfruttata, permetteva di portare un attacco tramite le tecniche del Cross Site Scripting (XSS).

In pratica il bug consisteva nella mancata validazione, da parte del Portale di amministrazione di Office 365 dei nomi utente e delle informazioni sulla posta elettronica attinti da Windows Azure Active Directory.

Byrne ha scoperto che era possibile modificare le informazioni mostrate nel campo Display Name in maniera tale da includere alcune istruzioni attendendo che un amministratore (senza nemmeno dover cliccare su qualcosa, ma semplicemente aprendo la pagina) le eseguisse: così è riuscito a creare un nuovo account con i permessi di amministrazione. L'articolo continua dopo il video.

Il lato positivo di tutta questa storia è che, almeno per quanto riguarda questo bug, ci si può rilassare: lo scorso 19 dicembre Microsoft lo ha corretto.

La notizia s'è diffusa soltanto adesso perché solo a metà gennaio Alan Byrne ha ricevuto da Microsoft l'autorizzazione a rivelare l'esistenza della falla e i dettagli dell'exploit.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Microsoft e Poste insieme per l'Italia digitale
Office arriva sull'iPhone
Quattro anni di Office con Skype a prezzo-studente
Microsoft svela i prezzi di Office 2013 e Office 365
Inizia l'era di Office 365

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto sei disposto a pagare per l'acquisto di prodotti per la ''casa intelligente'' nei prossimi 12 mesi?
Fino a 150 euro
Fino a 250 euro
Fino a 500 euro
Fino a 1000 euro
Oltre 1000 euro
Non sono sicuro

Mostra i risultati (884 voti)
Aprile 2021
Cerca un sicario nel dark web per sfregiare la fidanzata
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
La “truffa alla nigeriana” è un classico. Del sedicesimo secolo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 15 aprile


web metrics