Apple brevetta il display che capisce se sei arrabbiato

Il telefonino potrà reagire allo stato d'animo dell'utente.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 05-04-2014]

apple brevetto utente arrabbiato

L'iPhone di domani capirà se siamo arrabbiati dal modo in cui lo utilizziamo.

È questo il succo di un brevetto richiesto da Apple e che in aggiunta all'attuale tecnologia capacitiva fa uso della luce infrarossa. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è la strategia ''mobile'' per il tuo web business?
Nessuna, spero che il traffico mobile diminuisca.
La versione mobile del mio sito.
Sto studiando il mobile proprio in questo periodo.
Non ho ancora piani o strategie.
Offrire app gratuite.
Sviluppare app da vendere.

Mostra i risultati (493 voti)
Leggi i commenti
Combinando i dati ottenuti da questi due sistemi di rilevamento, lo smartphone sarebbe in grado di capire se chi lo sta usando è in un momento di calma oppure se sia alterato: riuscirebbe infatti a valutare la forza adoperata sul touchscreen.

Tra gli utilizzi ipotizzati di questa tecnologia c'è la possibilità di creare videogiochi interattivi che rispondano agli stati d'animo dell'utente, ma anche sistemi di feedback per gli sviluppatori che possono capire che cosa non vada nell'interfaccia della loro app, in base al modo in cui essa stessa viene usata.

brevetto utente arrabbiato 01
brevetto utente arrabbiato 02

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

A brevettare tutto il brevettabile e metterlo in cascina poi, alla bisogna, lo si tira fuori. Se non ce ne sarà mai bisogno o non se ne vedrà un'applicazione pratica, un giorno, si lascerà decadere il brevetto... :roll:
7-4-2014 19:23

ma siamo seri??? a che serve???
7-4-2014 17:59

{utente anonimo}
E se una delle solite associazioni di psichiatri cambierà la definizione di "arrabbiato" , dovranno modificare questo prodotto? :-D
7-4-2014 08:36

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Cosa ne pensi degli oggetti volanti non identificati?
Sono bufale.
Sono navi spaziali extraterrestri.
Sono esperimenti segreti di alcuni governi.
E' attività demoniaca.

Mostra i risultati (3485 voti)
Settembre 2022
Windows 11 2022 Update, meglio non avere fretta di installarlo
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 settembre


web metrics