Lo specchio per scattare selfie

E inviarli subito ai social network.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-05-2014]

selfie specchio autoscatto

Il selfie è una moda contagiosa: la diffusione contemporanea delle fotocamere e dei social network spinge moltissimi a realizzare autoscatti e a pubblicarli in Rete.

Molti, specialmente adolescenti ma non solo, utilizzano lo specchio del bagno per realizzare i propri selfie: proprio questa abitudine ha spinto gli iStrategy Labs a ideare uno specchio in grado di scattare fotografie.

Il nome di questa invenzione, va da sé, è Selfie, un acronimo che sta per Self Enhancing Live Feed Imagine Engine; viene definito come uno specchio in grado di «scattare selfie con l'aiuto di un Mac Mini, una webcam e dei LED controllati da Arduino». L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Secondo te qual è l'innovazione più interessante tra quelle viste al Computer Electronic Show di Las Vegas di gennaio 2014?
La termografia con Flir One - 18.5%
La chiave elettronica Goji - 19.0%
La playlist basata sull'umore Habu - 5.2%
L'iGrill per dei barbecue perfetti - 5.7%
Lo spazzolino da denti Kolibree - 6.6%
Gli Sms agli elettrodomestici LG - 14.7%
Il bracciale Netamo che avvisa se hai preso troppo sole - 9.5%
La fotocamera-palla Panono - 9.0%
L'ultimo smartwatch Pebble - 4.7%
La Socialmatic di Polaroid - 7.1%
  Voti totali: 211
 
Leggi i commenti (2)
Per scattare una foto occorre posizionarsi in un punto preciso del pavimento (indicato da un segno) e sorridere: a quel punto partirà il conto alla rovescia.

Dopo lo scatto, Selfie potrà caricare automaticamente la foto sui social network preferiti dall'utente.

Selfie non è ancora in vendita; considerata la dilagante mania per gli autoscatti, non è improbabile ritenere che qualche azienda contatti iStrategy per mettere in produzione lo specchio.

Qui sotto, il video di presentazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Si fotografa nuda nel palazzo del governo
Twitter, arrivano i tag
Da HTC uno smartphone con fotocamera 3D
Lo smartphone di Amazon avrà sei videocamere
La visita oculistica? Si fa con lo smartphone
Poliziotti arrestati per scambio foto a luci rosse

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

Quoto e rilancio: Il trionfo della stupidità. :roll: Leggi tutto
16-5-2014 01:02

Già... son proprio bei momenti... :roll:
11-5-2014 13:49

Certo, in Dolby surround 5.1. :twisted: Son bei momenti. Mauro :shock: Leggi tutto
11-5-2014 11:53

Straquoto! Leggi tutto
10-5-2014 14:59

Si però ci voglio anche il sonoro! :roll: Leggi tutto
10-5-2014 14:58

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'app che permette di noleggiare un'autovettura direttamente dallo smartphone è molto contestata dai tassisti.
Non è necessario introdurre nuove regole per l'app. I tassisti hanno torto, perché il mondo si evolve ma loro ragionano come se Internet non esistesse, difendendo ciecamente la loro casta (che ha goduto di fin troppi privilegi negli ultimi anni).
I tassisti dovranno adeguarsi e mandare giù il boccone amaro, anche se un minimo di regolamentazione per l'app è necessaria.
L'app non va vietata del tutto, ma va limitata in modo pesante così da poter salvaguardare le esigenze dei tassisti.
L'app va completamente vietata: i tassisti hanno ragione a protestare, perché Uber minaccia il loro lavoro e viola leggi e regolamenti.
Non saprei.

Mostra i risultati (2030 voti)
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Fregare Big Pharma con il vaccino
Tutti gli Arretrati


web metrics