McAfee lancia l'allarme sul gioco d'azzardo online

La divisione di Intel accusa i casinò online di favorire il riciclaggio di denaro.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-05-2014]

M McAfee online casino riciclaggio denaro

È abbastanza preoccupante l'ultimo rapporto rilasciato da McAfee, riguardante il fenomeno del gioco d'azzardo online e titolato Jackpot! Money Laundering Through Online Gambling.

Il punto centrale è chiaro sin dal titolo, che possiamo tradurre così: Jackpot! Il riciclaggio di denaro attraverso il gioco d'azzardo online.

Secondo i dati di McAfee, quello del gioco d'azzardo è un settore in piena espansione, destinato ad aumentare del 30% nei prossimi tre anni.

Il problema è che attira facilmente le attività criminali, che vedono nelle grandi quantità di denaro gestite dai siti di questo tipo un buon sistema per nascondere le operazioni di riciclaggio del denaro.

Il quadro complessivo, in cui si muoverebbe un numero di siti non autorizzato ben 10 volte superiore al numero dei siti autorizzati, è complicato dal fatto che l'operato delle forze dell'ordine è rallentato dal dover affrontare diverse giurisdizioni internazionali (104 per regolare 2.734 siti).

Se a ciò si aggiunge quanti operano nel cosiddetto dark web, non raggiungibile attraverso i normali motori di ricerca, si capisce come l'attività necessaria per far rispettare la legalità sia davvero enorme; così i criminali hanno gioco facile nel muovere grandissimi volumi di denaro.

Secondo McAfee i problemi principali che rendono il gioco d'azzardo tanto appetibile per le organizzazioni criminali sono tre.

Il primo è l'anonimato garantito dai siti: spesso non è necessario fornire informazioni personali per l'utilizzo di questi servizi. Tutto avviene tramite pseudonimi e valute virtuali, rendendo difficile alle forze dell'ordine seguire le operazioni.

Sondaggio
Quale di queste previsioni ritieni che diventerÓ realtÓ per prima?
Si potranno trapiantare organi di ricambio cresciuti in laboratorio.
I computer svilupperanno capacitÓ creative, riuscendo a creare vere opere d'arte senza intervento umano.
Il teletrasporto delle persone diventerÓ realtÓ.
Su Marte e sui pianeti abitabili si costruiranno colonie nelle quali si potrÓ vivere per lunghi periodi.
Riusciremo a controllare il tempo atmosferico, cancellando siccitÓ, inondazioni e catastrofi naturali.

Mostra i risultati (1967 voti)
Leggi i commenti (10)

Il secondo è l'esistenza di molte modalità di pagamento, dalle carte di credito alle carte di debito, dai bonifici agli assegni, dai trasferimenti diretti tra i giocatori agli addebiti in bolletta telefonica e molti altri ancora. Anche questa caratteristica complica il monitoraggio.

Infine, c'è il numero di siti. Come dicevamo più sopra, a fine 2013 c'erano 2.734 siti di gioco su Internet, posseduti da 867 soggetti. McAfee calcola però che ogni giorno nascano dieci nuovi siti illegali.

Per quanto riguarda l'Italia, negli ultimi sei anni s'è registrata una crescita decisa del fenomeno: siamo passati dall'unico sito autorizzato nel 2008 ai 230 di fine 2013, con una spesa da parte dei giocatori che l'anno scorso si attestava a 725 milioni di euro.

Ultimamente si assiste a uno sviluppo particolare del settore mobile: la spesa tramite smartphone è raddoppiata nel 2013.

Nel complesso, la questione non è far chiudere i siti indiscriminatamente (perché ve ne sono molti che operano all'interno della legge), ma riuscire a far applicare la legge: è questa l'opinione di Raj Samani, CTO di McAfee per l'area EMEA.

«Grazie a partnership e collaborazioni tra le autorità transfrontaliere, le forze dell'ordine, gli ISP, le società di sicurezza Informatica, il mondo accademico e le istituzioni finanziarie» - spiega Samani - «l'industria del gioco d'azzardo online può impedire ai criminali di raggiungere il jackpot e farla franca».

«La consapevolezza della situazione è il primo passo, l'azione verrà dopo. Ora che abbiamo fatto un po' di luce su questo problema, si tratta di lavorare insieme per far cessare queste pratiche illegali e scoprire il bluff del crimine informatico» conclude il CTO di McAfee.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Quando il flipper è illegale
Svizzera, fuorilegge tre casinò online
Tempo di crisi, il gioco d'azzardo online rallenta
I casinò online si sposteranno su Facebook?
Le aste a ribasso? Non convincono
Sesso e gioco d'azzardo, un matrimonio esplosivo

Commenti all'articolo (2)

C'Ŕ stato in passato almeno un caso di un grosso sito internazionale di casin˛ online che da un giorno all'altro Ŕ sparito, lasciando in braghe di tela tutti quelli che vi avevano depositato soldi e/o avevano vinto somme grandi e piccole. Per evitare questo tipo di problemi (e per incassare contemporaneamente un bel po' di tasse... Leggi tutto
19-5-2014 08:16

Queste cose le dicono pure la nostra Guardia di Finanza e Antimafia! Il bello Ŕ che NON PAGANO! Ovvero ogni volta che vinci grosse somme col cavolo che ti depositano i soldi!!! :lol: :lol: :lol: Spesso poi spariscono dopo aver raccolto "crediti" oppure "ripuliscono" ad tua insaputa il conto corrente/carta di... Leggi tutto
18-5-2014 13:07

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il tuo browser preferito?
Internet Explorer
Firefox
Chrome
Safari
Opera
Un altro

Mostra i risultati (11864 voti)
Ottobre 2019
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Tutti gli Arretrati


web metrics