I Bitcoin fanno gola ai ladri informatici

L'ultimo rapporto Kaspersky mostra un aumento dei cybercrimini legati alla valuta virtuale.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-05-2014]

bitcoin criminali kaspersky

Che gli ultimi mesi siano stati problematici per Bitcoin, la popolare valuta digitale, non è un mistero.

Le minacce sono però iniziate già l'anno scorso, quando i cybercriminali hanno iniziato a interessarsi sempre di più a questo tipo di denaro, che nel frattempo ha visto il proprio valore aumentare non di poco (oggi un Bitcoin vale più di 300 euro).

Ad affermarlo è Kaspersky Lab nel rapporto Cyber-minacce finanziarie nel 2013, secondo il quale il malware che mira a rubare Bitcoin è andato sempre aumentando.

Il 2013 ha fatto infatti registrare un aumento degli attacchi pari a 2,5 volte, portando il loro numero a 8,3 milioni.

«Durante il 2013 il valore dei bitcoin è aumentato di oltre 85 volte attirando così l'attenzione dei criminali informatici» spiega Sergey Lozhkin, di Kaspersky.

«Verso la fine dell'anno il numero di utenti attaccati da malware mirati ai bitcoin si stava avvicinando sempre più al numero di coloro che invece si sono ritrovati a fronteggiare minacce informatiche più convenzionali» continua Lozhkin.

Sondaggio
Quale tra questi tablet ti sembra la migliore alternativa all'iPad mini di Apple?
Google Nexus 7, con schermo da 7 pollici, Android 4.3 e prezzo a partire da 229 euro.
Amazon Kindle Fire HD, con schermo da 7 pollici, FireOS 3.0 e prezzo a partire da 139 euro.
Amazon Kindle Fire HDX, con schermo da 7 pollici, FireOS 3.0 e prezzo a partire da 229 euro.
LG GPad 8.3, con schermo da 8,3 pollici, Android 4.4 e prezzo a partire da 249 euro.
Dell Venue 8 Pro, con schermo da 8 pollici, Windows 8.1 e prezzo a partire da 289 euro.
HP Slate 7 HD, con schermo da 7 pollici, Android 4.2 e prezzo a partire da 199 euro.
Un altro

Mostra i risultati (627 voti)
Leggi i commenti

Il problema è che, a differenza di quanto accade con il denaro "tradizionale", i Bitcoin rubati svaniscono per sempre: «I proprietari di crypto-valuta dovrebbero prestare particolare attenzione perché è quasi impossibile recuperare il denaro rubato. Questo è il rischio insito nell'utilizzo di una cripto-valuta come Bitcoin che circola senza alcun controllo del governo».

Occorre quindi difendersi per evitare che i furti accadano. I consigli per farlo vanno dall'utilizzo di supporti cifrati sui quali conservare i portafogli Bitcoin all'utilizzo di software per la protezione del PC (dopotutto Kaspersky è un'azienda che vende proprio questo tipo di software).

Un diverso tipo di minaccia rispetto ai malware che rubano Bitcoin è costituito da quei software che generano valuta virtuale (ossia praticano il mining dei Bitcoin) e si installano all'insaputa dell'utente.

Si tratta di un fenomeno che sta coinvolgendo anche gli smartphone: in questo caso, la prima difesa è verificare bene l'affidabilità dell'app che si intende installare.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Rimosso da Google Play malware per bitcoin mining
Cryptodefense, il malware sbadato
Le app che in segreto minano Bitcoin
Cinque leggende sui Bitcoin
Bitcoin, smascherato l'inventore
350 milioni di dollari in Bitcoin spariti nel nulla

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I bambini sempre pi¨ spesso entrano in contatto con la tecnologia a una tenera etÓ (per giocare, comunicare e cercare informazioni), anche grazie alla diffusione di smartphone e tablet. Quale dovrebbe essere la maggiore preoccupazione dei genitori?
Potrebbero visionare materiale inappropriato o visitare siti inopportuni.
Potrebbero comunicare con sconosciuti o persone non ritenute affidabili.
Potrebbero essere vittime di cyberbullismo, sui social network o altrove.
Potrebbero spendere denaro online senza che i genitori lo sappiano, anche a causa delle app che richiedono acquisti online durante i giochi.
Potrebbero diffondere dati personali (compresi foto e filmati) senza essere coscienti dei rischi.
Potrebbero incorrere in difficoltÓ a relazionarsi con amici dal vivo, nascondendosi dietro relazioni disintermediate dal mezzo informatico.

Mostra i risultati (1382 voti)
Luglio 2021
Windows 10, svelato l'aggiornamento 21H2
Zitto zitto, il Parlamento Europeo vara la sorveglianza di massa di tutte le email
La UE ci riprova col caricabatterie unico
Stuxnet, il virus informatico più distruttivo della storia
Windows 11, niente update da Windows 7 e 8.1
Falla critica nel sistema di stampa di Windows, e la patch ancora non c'è
Un assaggio del nuovo Office, riprogettato per Windows 11
Giugno 2021
Windows 11, il mio PC riuscirà a eseguirlo?
Windows 11, non abbiate fretta di installarlo
Un blackout informatico molto, molto canadese
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli indizi che puntano a Windows 11
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 27 luglio


web metrics