In Svizzera la pirateria resta legale

Scaricare opere protette dal diritto d'autore non è un illecito.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-06-2014]

svizzera download legale

Il Consiglio federale svizzero ha ribadito che sul territorio della Confederazione il download di opere tutelate da copyright continuerà a non essere un illecito e non verrà perseguito. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Utilizzi le licenze Creative Commons per i tuoi lavori?
Sì: le Creative Commons mi aiutano a diffondere il mio lavoro gratuitamente e ottenendone il credito.
No: non ho motivo di utilizzarle perché esiste già una legge sul copyright.
Sì: le Creative Commons mi consentono di diffondere il mio lavoro e di ottenere dei guadagni.
No: necessito di ricavare dei soldi dal mio lavoro, e le Creative Commons non mi aiutano in tal senso.

Mostra i risultati (364 voti)
Leggi i commenti
Secondo il governo di Berna dovrebbero essere i provider a bloccare l'accesso ai siti pirata e in merito ha affidato al Dipartimento dell'interno e a quello di Giustizia di elaborare un progetto di legge specifico su cui potranno poi, come prevede la costituzione svizzera, esprimersi direttamente i cittadini attraverso un referendum.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
La Hadopi non fa aumentare le vendite di CD e DVD
Olanda, Parlamento decide: P2P rimarrà legale
Svizzera, pirateria fa aumentare le vendite: resta legale

Commenti all'articolo (5)

Forse sì. Se invece è no. Vale comunque questo. :D
14-6-2014 17:16

Da qualche parte c'è un thread sui termini hacker / cracker / grissino, lì hai già commentato?
13-6-2014 08:13

Detesto che si continui ad usare il termine pirateria a sproposito. Pirati informatici possono essere quelli che violano i siti e che rubano dati sensibili, o anche peggio. Lo sharing di materiale che sia o meno coperto da copyright, che sia tollerato o combattuto con leggi e provvedimenti vari, è comunque scorretto chiamarlo pirateria.... Leggi tutto
12-6-2014 21:40

1) Forse sarebbe stato più opportuno spero, o ritieni che quello sia un desiderio altamente condiviso ? 2) Non lo hanno mai fatto nonostante le critiche al loro sistema bancario largamente favorevole al riciclaggio ed all'evasione fiscale, dovrebbero farlo perchè offesi da un articoletto simile ? Inoltre sarebbe come tagliarsi le palle... Leggi tutto
11-6-2014 16:45

{K}
Anche in Cina la pena di morte è legale, ma nessuno si scandalizza. Invece di rispettare le leggi di un Paese che - guardacaso - sono diverse dalle nostre lo si dipinge gratuitamente come covo di malandrini. Speriamo che le chiudano definitivamente le frontiere con l'EU.
10-6-2014 20:13

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3773 voti)
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Attacco ransomware mette in ginocchio Luxottica
Ransomware blocca ospedale, muore una paziente
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Tutti gli Arretrati


web metrics