Il sistema operativo che usano gli esperti di sicurezza

Tails viene utilizzato da esperti di sicurezza quali Edward Snowden e Bruce Schneier.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-06-2014]

Tails Screenshot.preview

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Tails, la sicurezza non è mai abbastanza

Volete provare il brivido di usare lo stesso software che usano i massimi esperti di sicurezza informatica, compresi Edward Snowden e Bruce Schneier, per comunicare in modo segreto al riparo da spioni d'ogni sorta? Allora vi serve Tails.

Tails s'installa su una penna USB o su un DVD, che si inserisce in qualunque computer. Il computer, invece di avviare il proprio sistema operativo, avvia Tails e diventa temporaneamente un sistema anonimo per usare Internet senza lasciare tracce. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Che cosa ti trattiene dall'installare Linux?
Tutti quelli che conosco hanno Windows: con chi potrei scambiare dati e software?
Non ho voglia di imparare un nuovo sistema operativo e dei nuovi programmi.
Alcuni miei componenti hardware non vengono riconosciuti.
Ci sono alcuni software che utilizzo sotto Windows che mi sono indispensabili.
Semplicemente non sento l'esigenza di passare a Linux.
Ho intenzione di farlo nel prossimo futuro.
Nessun motivo mi impedisce di passare a Linux, infatti giŕ lo utilizzo con soddisfazione.

Mostra i risultati (11698 voti)
Leggi i commenti (123)
In sintesi, si tratta di una versione di Linux ottimizzata per facilitare l'anonimato e la comunicazione privata, usando Tor e altre soluzioni software ed evitando di salvare dati localmente.

Come sappiamo che Tails è sicuro? Semplice: in uno dei documenti segreti dell'NSA divulgati da Snowden viene indicato che l'NSA si lamenta che Tails è un problema per i suoi sistemi d'intercettazione.

Il nome, fra l'altro, sta per The Amnesic Incognito Live System: un sistema live per la navigazione in incognito che soffre d'amnesia, perché dopo l'uso dimentica tutto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Il Regno Unito sperimenta un sistema di sorveglianza spiando le mail dei giornalisti

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

{giowolf}
una sola parola "Kali" :-)
7-6-2018 09:25

Non sono un esperto il legge, ma per quello che hai scritto al momento in italia potresti essere passibile di querela per la diffamazione da parte di un eventuale utilizzatore id tor che passi di qua; non siamo in un paese che consente la libera informazione e anche solo far notare qualcosa di scomodo puo' tranquillamente portare ad... Leggi tutto
17-6-2014 13:29

- maniaci del controllo - curiosi in genere - paranoici che vedono complotti ovunque - criminali informatici (quelli veri, non quelli che scaricano l'mp3) Altro non saprei...aspetto lumi anche io! :wink: Leggi tutto
17-6-2014 12:19

{Ale}
omg marco ...... d'avvero con l'apostrofo ........
17-6-2014 11:56

{Marco}
Ma io non ho ancora capito perché la gente è disposta a usare pessime connessioni (TOR) pur di aver un anonimato.. che siete terroristi che progettate un attentato? Rapinatori che volete rubare alla Federal Reserve?? Ma a che cavolo vi serve tutto sto anonimato? Io ho la mia connessione senza NULLA di tutte quelle... Leggi tutto
17-6-2014 03:07

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Ricevi un'email con un allegato Word dal nome “Addebiti”. Cosa fai?
Scarico il file e lo apro. Dev'essere qualcosa di importante
Prima di aprirlo, scansiono il file alla ricerca di eventuali virus
Inoltro l'email alla mia banca o alla mia azienda
Cancello il messaggio

Mostra i risultati (3431 voti)
Luglio 2021
Rinunciare allo smartphone
Windows 10, svelato l'aggiornamento 21H2
Zitto zitto, il Parlamento Europeo vara la sorveglianza di massa di tutte le email
La UE ci riprova col caricabatterie unico
Stuxnet, il virus informatico più distruttivo della storia
Windows 11, niente update da Windows 7 e 8.1
Falla critica nel sistema di stampa di Windows, e la patch ancora non c'è
Un assaggio del nuovo Office, riprogettato per Windows 11
Giugno 2021
Windows 11, il mio PC riuscirà a eseguirlo?
Windows 11, non abbiate fretta di installarlo
Un blackout informatico molto, molto canadese
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 30 luglio


web metrics