NASA: niente consegne coi droni, almeno per un po'

Troppi i problemi da risolvere per garantire la sicurezza dei voli.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-09-2014]

drone consegne nasa

L'era delle consegne coi droni, nonostante i sogni di Amazon e Google, dovrà aspettare.

La NASA ha infatti dichiarato al New York Times che prima sarà necessario risolvere tutta una serie di problemi legati alla sicurezza dei voli.

Proprio la NASA sta infatti sviluppando un sistema di controllo del traffico aereo appositamente dedicato alla sorveglianza dei droni, che volano a un'altitudine inferiore ai 400 piedi (circa 120 metri).

Tale sistema sarà completamente computerizzato e dovrà tenere in conto diversi elementi, dal tempo atmosferico (i leggeri droni possono essere portati fuori rotta da una folata di vento, e magari fatti schiantare contro un palazzo), al traffico aereo (come gli elicotteri), dagli ostacoli geografici a ogni altro fattore che può creare problemi al volo.

La bassa altitudine a cui volano i droni e la loro scarsa massa introducono problemi che gli aerei non devono affrontare e rendono più complicato il sistema di controllo; inoltre bisogna prevedere la loro integrazione con i sistemi esistenti, affinché vengano rispettate le zone di non volo, gli aeroporti e le altre aree che è vietato sorvolare.

Sondaggio
Compreresti un drone?
Ne ho già uno.
Sì, assolutamente!
Forse sì, ma aspetto che scendano un po' i prezzi.
No, che cosa me ne farei?
No, non ho soldi da buttare per un apparecchio inutile.
No, non voglio contribuire a riempire il cielo di schifezze.

Mostra i risultati (2561 voti)
Leggi i commenti (19)

Infine, la NASA ricorda che c'è il problema dell'accettazione: il volo dei droni deve essere discreto e non infastidire nessuno; inoltre non deve essere possibile utilizzarli per scopi illeciti.

Prendere in considerazione tutti questi fattori, per permettere ai droni di volare in sicurezza al di sopra di aree densamente popolate, richiederà parecchio tempo; prima di allora potremo vedere i droni in azione soltanto in zone scarsamente popolate, ma anche in questo caso la NASA prevede che ci vorranno almeno cinque anni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il drone contadino che rivoluziona l'agricoltura
La prima borsa di studio sui droni
DHL dà il via alle consegne coi droni
Google annuncia Project Wing per le consegne coi droni
Il drone di cioccolato vola nei cieli
I droni per controllare il clima
Amazon e la consegna merci coi droni
Drone allarma donna nuda in casa, che chiama la polizia

Commenti all'articolo (3)

E' andata buca! La nostra startup per produrre i laser antidroni dovrà attendere... :cry:
16-9-2014 19:17

Ed io che già mi stavo preparando con la canna da pesca, in attesa del laser anti-droni! :(
16-9-2014 00:12

{Expert}
Softisa wrote: http://forum.zeusnews.com/viewtopic.php?p=624982#624982
14-9-2014 21:08

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il prodotto più obsoleto tra questi?
Il lettore DVD da salotto: sta per fare la fine del videoregistratore VHS.
L'iPod: ormai la musica si ascolta con lo smartphone.
Il Blackberry: ha pochissime app, ormai ha fatto il suo tempo.
Angry Birds: ormai la moda è passata.
Un telefonino che non sia smartphone: esistono ancora?
L'auricolare Bluetooth: è bruttissimo a vedersi.
Lo smartwatch, per lo meno quelli di prima generazione: brutti e limitati.
Il Nintendo Wii: non può competere con l'Xbox One e la PS4.

Mostra i risultati (1976 voti)
Giugno 2020
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Tutti gli Arretrati


web metrics