Ida - operatrice di call center

Storia di ordinaria ingiustizia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-07-2003]

Quella che voglio raccontare è una storia che fa parte dello scenario delle telecomunicazioni italiane anche se non riguarda tecnologie, tariffe, servizi di cui spesso riferiamo ma è una storia di persone, anzi di una persona.

Ida era un'operatrice di call center: lavorava all'Atesia, azienda del Gruppo Telecom Italia che gestisce servizi di call center per telemarketing in outsourcing per la stessa Telecom Italia, per Tim, per Tin.it, ma anche per altri come società di sondaggi, ecc.

Ida era una "Co.Co.Co.", cioè una lavoratrice con collaborazione coordinata continuativa, quindi non subordinata e non dipendente a tempo indeterminato.

Ida era forse, una degli ultimi Co.Co.Co. perchè il cosiddetto "decreto Biagi" ha deciso la sparizione di questo istituto di lavoro atipico applicato a mansioni che, spesso, non si vede come si possa qualificare "autonome" come, appunto, quella degli operatori di Call Center.

In giugno 2003 Ida rilascia un'intervista al quotidiano "La Repubblica" sul mondo del lavoro dei Co.Co.Co nei call center: racconta che Atesia aveva ridotto del 30% il compenso ai lavoratori, racconta dei ritmi e dell'ambiente di lavoro.

Il 27 giugno 2003 scorso in Atesia affiggono un cartello che dice che per firmare i nuovi contratti di lavoro bisogna entrare nel sito dell'azienda per sottoscrivere l'accettazione. Ida entra nel sito ma non trova il suo contratto, è stata l'unica a non essere confermata - su 40 persone - senza nessuna comunicazione personale dei suoi superiori.

Non ho nessun commento da fare, lo lascio all'intelligenza e al cuore dei lettori di ZN, volevo solo raccontare la storia di Ida.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 22)

Bianca Maria
Coraggio Ida! Leggi tutto
21-6-2005 12:41

zeronodi
Sfruttamento Leggi tutto
7-8-2003 20:20

Fabrizio
Son passate due settimane... Leggi tutto
6-8-2003 15:25

Falco Stellare
Il mondo va così Leggi tutto
16-7-2003 13:15

Christian
ATESIA Leggi tutto
14-7-2003 09:49

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai inserito username e password della tua webmail. Il browser ti chiede se desideri salvare le credenziali di accesso per il futuro. Cosa fai?
Uso questa opzione perché è comoda, così non devo inserire ogni volta username e password
Clicco su No e disattivo l'opzione “Resta collegato”
Non accedo alla mail attraverso siti di webmail ma solo attraverso applicazioni installate sul dispositivo

Mostra i risultati (1627 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics