In prova: AVM Fritz!Box 3490

IL TEST DI ZEUS - La soluzione ideale per chi cerca un router ADSL/VDSL versatile e completo e con un prezzo abbordabile.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-03-2015]

e6a5c0ca175 ng0l40

Se i router Fritz di AVM erano finora conosciuti per cercare di offrire il maggior numero di funzioni possibile, il Fritz!Box 3490 rappresenta una sorta di eccezione nella famiglia.

È infatti il fratello minore del Fritz!Box 7490, del quale ripresenta tutte le funzioni tranne quelle relative alla telefonia fissa (mancano infatti le porte FON) e DECT.

Ci si potrebbe quindi chiedere perché mai parlare di un dispositivo che rappresenti una versione "meno completa" di un altro, ma la risposta è abbastanza chiara: in uno scenario in cui praticamente tutti hanno un cellulare o uno smartphone, la telefonia fissa non è più una priorità.

Resta invece la necessità di collegarsi a Internet e sfruttarne tutte le possibilità, tramite una connessione ADSL o VDSL o magari tramite una connessione di telefonia mobile, inserendo la SIM in una chiavetta USB che funga da modem: grazie al Fritz!Box 3490 ognuna di queste opzioni è possibile.

Dal punto di vista estetico, il modello 3490 è rispetta tutti i canoni cui ormai AVM ci ha abituati, a partire dai colori rosso e grigio fino ai LED verdi che segnalano lo stato del dispositivo, passando per le due "pinne" che nascondono le antenne Wi-Fi interne.

Sondaggio
Secondo te qual Ŕ l'estensione pi¨ utilizzata in Italia, tra le ultime nate?
.app
.art
.casa
.cloud
.design
.holiday
.hotel
.online
.shop
.srl
.store
.web

Mostra i risultati (1306 voti)
Leggi i commenti (1)

Chi è abituato agli esemplari più vecchi noterà subito la crescita delle dimensioni: questo modello, così come il Fritz!Box 7490, è leggermente più grande dei predecessori, sia in larghezza che in profondità.

Insieme al router, nella scatola ci sono un cavo di rete di colore giallo, un cavo telefonico (per il collegamento DSL) di colore grigio, l'alimentatore e una guida rapida per l'installazione. Il manuale completo è disponibile soltanto online in formato PDF, ed è scaricabile dal sito di AVM.

Per quanto riguarda la dotazione di porte, sul retro ritroviamo: quella dedicata alla connessione DSL, contraddistinta dal colore grigio chiaro; quattro porte Gigabit Ethernet, in giallo; un porta USB 3.0; il connettore per l'alimentatore. Un'altra porta USB 3.0 è presente sul lato sinistro del Fritz!Box.

FRITZBox 3490

La connettività comprende anche il Wi-Fi, supportato anche in versione 802.11ac sia nella banda dei 2,4 GHz che in quella dei 5 GHz; il Fritz!Box 3490 è compatibile con gli standard 802.11a, b, g, n e ac.

Nella parte superiore sono presenti due pulsanti: l'uno, identificato dalla scritta WLAN, serve per attivare e disattivare l'interfaccia Wi-Fi; l'altro serve per connettere i dispositivi wireless usando lo standard WPS, e infatti riporta queste tre lettere.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Un firmware potente e versatile

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
In prova: AVM Fritz!Box 7490

Commenti all'articolo (3)


Nessuna sponsorizzazione: le recensioni sono frutto del lavoro della redazione e infatti quando secondo noi il prodotto ha delle lacune le segnaliamo sempre, e il giudizio espresso ne risente. Gli articoli sponsorizzati invece vengono SEMPRE indicati come tali.
15-4-2015 09:40

{Jean Bajean}
perdona la malizia ma questi articoli sono sponsorizzati o sono frutto di spontanee recensioni? perché certe frasi sono proprio da depliant
15-4-2015 09:22

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Parlamento una proposta di legge vorrebbe obbligare i nuovi esercizi pubblici (ristoranti, negozi e via dicendo) a mettere a disposizione gratis degli utenti la possibilitÓ di navigare col Wi-Fi in Internet. Secondo te...
╚ una novitÓ giusta e moderna.
╚ un obbligo (costoso) in pi¨, da evitare.
Ottimo, ma si dovrebbero prevedere degli sconti fiscali per l'esercente.
La connessione sarÓ lenta, e poi con gli smartphone il Wi-Fi chi lo usa oggi?
Non mi interessa.
Non saprei.

Mostra i risultati (2453 voti)
Aprile 2020
Il Dns di Cloudflare guadagna il parental control
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Tutti gli Arretrati


web metrics