La guida alla banda larga Comune per Comune

Il sito di Infratel mostra la diffusione dell'ADSL in Italia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-04-2015]

infratel banda larga

Quanto sono diffuse l'ADSL e la fibra in Italia? E nei singoli Comuni?

Infratel, società del Ministero per lo Sviluppo Economico, ha messo a disposizione uno strumento che permette di rispondere a queste domande, permettendo così a tutti di toccare con mano la situazione della connettività nel nostro Paese.

Per utilizzarlo basta visitare il sito dedicato e inserire il nome del proprio Comune o della propria Regione nel box di ricerca.

In pochissimo tempo verranno mostrate tutte le informazioni relativa alla diffusione della connessione a banda larga nell'area indicata, e anche gli eventuali interventi previsti per adeguare le infrastrutture.

Il sito mostra anche i dati a livello nazionale, che non sono proprio positivi.

Sondaggio
Come ti colleghi a Internet da casa? Confronta i risultati con quelli del sondaggio precedente (2012-2013).
Modem 56K - 1.8%
Adsl a bassa velocitÓ (fino a 2 Mega) - 8.2%
Adsl a media velocitÓ (fino a 6-7 Mega) - 39.2%
Adsl ad alta velocitÓ (da 8 a 20+ Mega) - 23.9%
Fibra ottica 10 Mega - 2.5%
Fibra ottica fino a 30 Mega - 7.7%
Fibra ottica 100 Mega - 5.8%
Smartphone o chiavetta o modem 2G (Gprs, Edge) - 0.4%
Smartphone o chiavetta o modem 3G (Umts, Hspa, Hspa+) - 4.4%
Smartphone o chiavetta o modem 4G (Lte) - 1.5%
Satellite - 0.7%
Wi-Max - 4.0%
  Voti totali: 3891
 
Leggi i commenti (7)

Si scopre infatti che per quanto riguarda la banda tra i 2 e i 20 Mbit/s l'Italia è sostanzialmente ai livelli del resto dell'Europa: in tutto il continente, il 97% della popolazione ha accesso a connessioni che offrono quelle velocità; in Italia, la percentuale è del 96,9%.

Tuttavia non appena si cerca una connettività con prestazioni superiori arrivano le figuracce.

Se infatti il 64% della popolazione europea ha accesso a connessioni a 30 Mbit/s, in Italia tale percentuale è ferma al 22,3%. Se poi guardiamo quanti arrivano a 100 Mbit/s, scopriamo che in Europa le connessioni ultraveloci sono appannaggio del 6% della popolazione, e in Italia del 2,4%.

Tutto ciò va rapportato ai piani di sviluppo previsti dall'agenda digitale europea: uno degli obiettivi, che deve essere realizzato entro il 2020, prevede che tutti i cittadini europei abbiano una connessione ad almeno 30 Mbit/s e che almeno il 50% delle famiglie arrivi a 100 Mbit/s.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Ma che devo ripassare? Svegliato male? Semmai ripassa un po' tu come ci si comporta in un forum. =; E poi cosa c'entrano gli investimenti? :shock: Io parlavo dei soldi versati per costituire quella societÓ. Da qualche parte li avranno presi o no? Visto che l'azionista unico Ŕ il Ministero, sono soldi pubblici. Gli investimenti si... Leggi tutto
18-4-2015 18:05

Per˛ si parla sempre di velocitÓ in DL ma essendo che le connessioni pi¨ diffuse sono sempre di tipo ADSL o VDSL c'Ŕ il problema delle velocitÓ in UL che, per poter sfruttare adeguatamente servizi di storage in rete o condividere elevate moli di dati, risultano sempre molto scarse. Nel mio caso per esempio, con "fibra" Telecom... Leggi tutto
18-4-2015 15:26

Ripassa. Gli investimenti e capitale sociale non sono la stessa cosa. Ma non importa, leggi Wikipedia e vai felice.
18-4-2015 12:45

Non ho studiato economia, e allora voglio vedere cosa si intende esattamente per capitale sociale. Da Wikipedia: capitale sociale = "... o capitale di rischio Ŕ il capitale contribuito alla societÓ da parte dei soci". Chi sono i soci? Uno solo: il Ministero delle finanze. Dove prende i soldi il ministero delle finanze? E... Leggi tutto
18-4-2015 11:14

Ma andiamo, dove avete studiato economia, alla Bocconi? Non sapete cos'Ŕ il capitale sociale?
17-4-2015 17:32

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Comparati ai rapporti "offline", pensi le amicizie e le frequentazioni online siano generalmente...
Pi¨ profonde
Meno profonde
Ugualmente profonde
Non saprei

Mostra i risultati (383 voti)
Settembre 2023
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Da Microsoft uno strumento che attiva le funzioni nascoste di Windows 11
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 26 settembre


web metrics